Questura di Trieste

  • Via Tor Bandena 6 - 34121 TRIESTE ( Dove siamo)
  • telefono: 0403790111
  • email: gab.quest.ts@pecps.poliziadistato.it

Hanno giurato in mattinata gli Agenti in Prova del 206° corso di formazione Matteo e Pierluigi

CONDIVIDI
Balbi

Uno scatto del fotografo Damjan - Presenti i parenti degli Agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, a cui il corso è dedicato, deceduti lo scorso 4 ottobre

Alla presenza del Capo della Polizia - Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, del Direttore Centrale per gli Istituti di Istruzione, Dirigente Generale della P. di S. dott.ssa Maria Luisa Pellizzari, nonché di numerose autorità civili e militari, dei familiari degli Allievi e del corpo docente dell'Istituto, questa mattina, presso “PalaChiarbola”, si è svolta la cerimonia solenne di giuramento degli Agenti in Prova della Polizia di Stato del 206° corso di formazione.

Erano presenti anche i parenti degli Agenti della Polizia di Stato Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, in servizio presso la Questura di Trieste e deceduti lo scorso 4 ottobre durante lo svolgimento del proprio servizio. Il corso, intitolato alla loro memoria, ha avuto inizio l’11 aprile 2019 e terminerà la sua fase residenziale presso la Scuola di Trieste il prossimo 10 dicembre.

Vi hanno partecipato 456 frequentatori, di cui 425 uomini e 31 donne, provenienti da varie regioni d’Italia

Il corso, della durata complessiva di 12 mesi, si articola di una fase residenziale presso la Scuola di formazione della durata di 8 mesi e di una fase applicativa di 4 mesi che sarà svolto presso gli uffici dell’Amministrazione di P.S. dove gli Agenti in Prova saranno assegnati. Al termine del periodo applicativo gli Agenti in Prova conseguiranno la nomina ad Agenti della Polizia di Stato.

Alla cerimonia odierna erano presenti la bandiera della Polizia di Stato e una formazione ridotta della Banda della Polizia di Stato ed è stato attivato un servizio di annullo postale.

Presenti anche il Prefetto Valerio Valenti, il Presidente della Regione Massimiliano Fedriga, il Sindaco Roberto Dipiazza, il Questore Giuseppe Petronzi e le massime autorità amministrative e militari.

Dopo l’allocuzione del Direttore della locale Scuola, 1^ Dirigente dottoressa Maria Giulia Barbosio, è seguito il sempre emozionante momento del giuramento.

Ha preso la parola, quindi, il Capo della Polizia, che ha iniziato il suo intervento invitando i “cari giovani colleghi” ad essere “ambiziosi” e di avere la voglia di crescere e di migliorarsi. Ha ricordato anche che “il nostro non è un semplice lavoro, ma è il portato di una tradizione, di saperi, di sacrifici, posto al servizio dei nostri concittadini”.

Nel corso della cerimonia sono stati premiati i migliori tre Agenti che si sono contraddistinti durante il percorso formativo: Naide Bosco, Costanzo Calderone e Marco Cardillo. Riconoscimenti anche per coloro che si sono contraddistinti nelle tecniche operative, nel tiro e nella difesa personale: rispettivamente Matteo Marro, Vincenzo Villico e Carmine Rotundo.

In mattinata, prima di raggiungere il “PalaChiarbola”, dopo l’alzabandiera, all’interno della locale Scuola, gli Agenti hanno reso gli onori ai Caduti della Polizia di Stato

Dopo il giuramento le autorità e i parenti degli Agenti hanno potuto ammirare presso la locale Scuola le auto storiche della Polizia di Stato e prendere parte a un buffet celebrativo.                                               


28/11/2019
(modificato il 29/11/2019)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

04/07/2020 08:44:46