Questura di Pescara

  • Via Pesaro n.7 - 65100 PESCARA ( Dove siamo)
  • telefono: 08520571
  • email: Vedasi sezione Orari ed Uffici
  • facebook

Affidamento dei servizi di Gestione del Bar interno alla Questura di Pescara C.I.G.: Z922A39EBE

CONDIVIDI
Questura PE

La Questura di Pescara intende avviare una indagine di mercato, ai sensi dell’art.36, comma2, lettera a), del D.Lgs.nr.50/2016, al fine di individuare Operatori Economici da invitare alla procedura di gara per l’affidamento del servizio di GESTIONE DEL BAR INTERNO presso la Questura di Pescara.

Durata del servizio:

mesi 36 dalla data di stipula del contratto (2020-2023)

 

Importo stimato del contratto e criterio di aggiudicazione:

Il valore totale indicativo della procedura e importo a base di gara sarà di Euro 2.400/annui (duemilaquattrocento/00) annui.

L’affidamento avverrà mediante procedura negoziata ai sensi dell’art.36, comma 2, lettera a) del D.Lgs. nr.50/2016, sulla base del massimo rialzo, di cui al combinato disposto degli artt.73 e 76 del R.D. nr.827/1924.

 

Informazioni sul servizio ed oneri a carico del gestore del servizio:

I locali nei quali si svolge il servizio appartengono al patrimonio indisponibile dello Stato ed ai sensi del D.P.R. 296/05 sono gestiti dall’Agenzia del Demanio, con cui l’aggiudicatario sarà tenuto a sottoscrivere un contratto di concessione d’uso, la cui inesatta esecuzione comporterà per l’Amministrazione aggiudicatrice il recesso immediato dal presente contratto;

Nei confronti dell’Agenzia del Demanio, corre l’obbligo da parte del gestore del servizio, della corresponsione del canone di concessione con la clausola secondo cui l’Amministrazione si riserva, a suo insindacabile giudizio, di non aggiudicare la concessione di suolo demaniale ai soggetti che versino in situazione di occupazione senza titolo e di morosità nei confronti dello Stato;

L’Agenzia del Demanio – Direzione Regionale Abruzzo e Molise  ha definito il canone di concessione demaniale per il triennio oggetto di affidamento come segue:

- Immobile PEB0015 Euro 2.360,55/annui;

I locali oggetto del servizio di gestione sono situati all’interno della Questura di Pescara in via Pesaro 7 – Pescara.

Sono altresì a carico dell’impresa i costi relativi alle utenze di energia elettrica e forza motrice, acqua, telefono, TARSU e quant’altro necessita per lo svolgimento dell’attività.

Tutti gli oneri saranno a carico della Ditta fino all’effettiva riconsegna degli spazi dati in uso, a seguito di verbale di riconsegna redatto e sottoscritto dal Direttore di esecuzione e Responsabile della Ditta.

 

Requisiti amministrativi, tecnici e professionali richiesti ai fini della partecipazione alla procedura:

  • Possesso dei requisiti di carattere generale (Art.80 D.Lgs.50/2016)
  • Possesso dei requisiti di idoneità professionale (Art.83 comma 1 lettera a) e comma 3) del D.Lgs 50/2016)
  • Requisiti di capacità economica e finanziaria (Art.83 comma 1 lettera b) e comma 4) del D.Lgs. 50/2016)

I partecipanti dovranno dichiarare di possedere un fatturato minimo annuo pari al valore stimato dell’appalto nel settore di attività, conseguito negli ultimi tre anni.

  • Capacità tecniche professionali (art.83 comma 1 lettera c) e comma 6 del D.Lgs. 50/2016)

I partecipanti dovranno dichiarare di possedere le risorse umane e tecniche e l’esperienza necessarie per eseguire l’appalto con adeguato standard di qualità attraverso l’espletamento di analoghi servizi prestati negli ultimi 3 anni.

Pertanto gli interessati dovranno attestare;

  1. L’assenza dei motivi di esclusione di cui all’articolo 80 che costituisce presupposto ai fini della partecipazione alla gara;
  2. L’iscrizione alla specifica categoria C.C.I.A.A. per l’attività riferita all’oggetto dell’appalto;
  3. Il possesso dei requisiti di capacità economica e finanziaria e tecniche professionali indicati di cui ai sopracitati punti c) e d);
  4. L’effettuazione del sopralluogo obbligatorio. Per la richiesta di appuntamento contattare l’Ufficio Tecnico Logistico della Questura di Pescara al tel.: 0852057350 – 0852057420 – 0852057332 dal lunedì al venerdì.

 

Informazioni e chiarimenti:

Gli operatori economici interessati potranno richiedere eventuali chiarimenti esclusivamente in forma scritta e tramite mail certificata, entro 15 giorni dalla pubblicazione del presente avviso.

PEC: utl.quest.pe@pecps.poliziadistato.it

 

Modalità di produzione della documentazione richiesta ai fini dell’indagine di mercato:

L’Operatore che intenda concorrere dovrà dichiarare, entro le ore 24:00 del giorno 16/03/2020,

la espressa volontà di partecipare compilando:

  1. Il modello “Domanda di manifestazione d’interesse – Allegato 1;
  2. Il modello di “Sopralluogo obbligatorio – Allegato 2;
  3. Il modello DGUE – attraverso la compilazione dell’Allegato file “espd-request”, in cui dichiarare il possesso dei requisiti sopra specificati, che sarà restituito come file: “esp-response.xml” (vedere spiegazioni successive).
  4. Il modello DGUE - formato Pdf nel caso in cui vi siano problematiche nella redazione del modello DGUE sul portale dedicato della UE, al fine di consentire l'eventuale compilazione manuale dello stesso.

 

Le dichiarazioni dovranno essere inoltrate al seguente indirizzo:

PEC: utl.quest.pe@pecps.poliziadistato.it

 

Il modello DGUEe dovrà essere generato e compilato attraverso il link:

http://www.base.gov.pt/deucp/filter?lang=it

 

Procedura di compilazione del DGUEe:

  1. Collegarsi al citato link;
  2. Cliccare sull’opzione: “sono un operatore economico
  3. Cliccare sull’opzione: “importare un DGUE
  4. Caricare il documento: caricare il file con estensione xmlespd-request” predisposto e fornito da questa Stazione appaltante ed allegato al presente “Avviso di indagine di mercato”
  5. Compilare il format caricato e salvare il file “esp-response.xml” generato dal sistema.

L’operatore economico dopo aver compilato e salvato il modello formato elettronico, potrà sottoscriverlo con firma digitale ovvero stamparlo e sottoscriverlo con firma autografa.

Il file (firmato digitalmente o anche in firma autografa in formato pdf), dovrà essere inoltrato, unitamente al modello “Domanda di partecipazione” ed al “Modulo di sopralluogo”, all’indirizzo PEC di questo Ufficio entro i termini stabiliti.

 

Modalità di svolgimento della procedura e criteri di rotazione:

La Questura di Pescara, in ragione del numero di richieste di partecipazione, provvederà ad invitare, attraverso invito formale elettronico (PEC), tutti i soggetti idonei in ragione dei requisiti come sopra definiti e che hanno manifestato interesse a partecipare.

Il numero degli operatori che potranno essere invitati alla procedura è individuato nel massimo di 10.

Qualora le richieste di partecipazione superassero tale limite si procederà, in seduta pubblica fissata per le ore 12.00 del giorno 17/03/2020 presso l’Ufficio Tecnico Logistico della Questura di Pescara – Via Pesaro 7 – 64121 Pescara, ad estrazione di massimo nr.10 operatori in possesso dei requisiti richiesti.

 

Le modalità di selezione avverranno attraverso l’estrazione di numeri associati ai concorrenti secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande. Per il sorteggio verranno utilizzati dei segna numero tipo “gioco della tombola” che verranno inseriti in un sacchetto non trasparente.

Il responsabile nominato per il sorteggio, coordinato da due unità per le attività di verifica e selezione delle domandi di partecipazione, individuerà anche la persona che procederà all’estrazione dei numeri, dandone atto nel verbale.

Si precisa che il presente avviso costituisce un mera ricerca di Operatori in grado di erogare il servizio in oggetto. Pertanto la Questura di Pescara si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, la suddetta procedura. In tal caso i soggetti che manifestino il loro interesse non potranno vantare alcuna pretesa.

Infine si rappresenta che, ai sensi del D.Lgs. nr.196/2003, i dati raccolti saranno trattati esclusivamente per le finalità indicate nel presente avviso.

Il Responsabile del procedimento, ai sensi dell’art.31 del D.Lgs. nr.50/2016 è il V.Q. della Polizia di Stato Dr. Stefania Ardini.

 


10/02/2020
(modificato il 11/02/2020)

25/09/2020 03:48:14