Questura di Milano

  • Via Fatebenefratelli, 11 - 20121 MILANO ( Dove siamo)
  • telefono: 0262261
  • email: urp.quest.mi@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Orari e uffici della Questura

Ufficio e indirizzo Giorno Mattina Pomeriggio

Questura Milano Divisione Polizia Amministrativa e Sociale
via Cordusio 4
20123 (MILANO - MI)
Telefono: 02.6226.1

Lunedì
Martedì 09:30-12:30 15:00-16:00
Mercoledì
Giovedì 09:30-12:30
Venerdì
Sabato
Domenica
blocco notes Note: Ufficio Porto d'Armi, Ufficio Licenze, Ufficio Istituti di Vigilanza, Ufficio Esplosivi
 

Questura Milano Ufficio Concorsi
Piazza Sant'Ambrogio 5
20123 (MILANO - MI)
Telefono: 02.7228.1

Lunedì 09:00-13:00
Martedì 09:00-13:00 16:00-18:00
Mercoledì 09:00-13:00
Giovedì 09:00-13:00
Venerdì 09:00-13:00 16:00-18:00
Sabato 09:00-13:00
Domenica
 

Questura Milano Ufficio Immigrazione
via Montebello 26
20121 (MILANO - MI)
Telefono: 02.6226.1

Lunedì 08:00-17:00
Martedì 08:00-17:00
Mercoledì 08:00-17:00
Giovedì 08:00-17:00
Venerdì 08:00-17:00
Sabato
Domenica
blocco notes Note: L'ingresso all'Ufficio Immigrazione di via Montebello nr. 26 per il FOTOSEGNALAMENTO E L'IDENTIFICAZIONE, è regolamentato in base dell'orario di appuntamento riportato sulla lettera di convocazione rilasciata dagli uffici postali, o nella prenotazione effettuata mediante l’applicativo cupa – project, precisamente:
dalle ore 08.00 alle ore 10.00 (convocazioni con orario dalle ore 08.00 alle ore 09.55);
dalle ore 10.00 alle ore 12.00 (convocazioni con orario dalle ore 10.00 alle ore 11.55);
dalle ore 12.00 alle ore 14.00 (convocazioni con orario dalle ore 12.00 alle ore 13.30).
Pertanto, al fine di evitare inutili e gravose cose, l’utenza è invitata a presentarsi rispettando l'orario di convocazione.

Il RITIRO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO è garantito tutti i giorni, escluso il sabato, a partire dalle ore 13.00 fino alle ore 17.00, agli stranieri che hanno ricevuto apposito messaggio di consegna dall’ufficio postale. L’utenza è pertanto invitata a presentarsi per il ritiro del titolo di soggiorno rispettando il giorno indicato nel messaggio.

Ogni richiesta, integrazione, comunicazione o istanza di accesso atti potrà essere inoltrata con allegata delega/nomina dell'eventuale rappresentante, sottoscritta dall'interessato, tramite la casella pec all'indirizzo: immig.quest.mi@pecps.poliziadistato.it.

Sarà inoltre possibile richiedere informazioni sullo stato della propria pratica o sulla documentazione necessaria a conseguire un titolo di soggiorno, contattando l'URP dell’Ufficio Immigrazione all’utenza nr. 0262265820/5821 il martedì e il giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Si precisa che gli stranieri non assistiti da associazioni accreditate e richiedenti:

• Carta di soggiorno per familiari del cittadino comunitario non aventi la cittadinanza di uno Stato membro – art. 10 D. Lgs 30/2007;
• Carta di soggiorno permanente per familiari del cittadino comunitario non aventi la cittadinanza di uno Stato membro – art. 17 D. lgs. 30/2007;
• Assistenza minori – art. 31, comma 3 D. lgs. 286/98;
• Cure mediche/gravidanza – art 28 D.P.R. 394/99 in combinato disposto con l’art. 19, comma 2 lett d) D. Lgs. 286/98;
• Cure mediche/motivi di salute – art. 19 comma 2 lett. D bis) D. Lgs. 286/98;
potranno prenotare il relativo appuntamento presentandosi direttamente in Questura, Via Montebello nr. 26, richiedendo la lettera I “informazioni”, specificando la tipologia di permesso di soggiorno richiesto. Il personale addetto allo sportello “informazioni” stamperà la lettera di convocazione su richiesta dello straniero, mediante l’applicativo “cupa – project”.

Per agevolare ulteriormente l'utenza e distribuire il carico di lavoro presso gli uffici competenti, le prenotazioni sono state ripartite per competenza territoriale, secondo il seguente schema:

Commissariato di PS di Cinisello Balsamo - per gli stranieri residenti nei comuni di: Bresso, Cesate, Cinisello Balsamo, Cormano, Cusano Milanino, Paderno Dugnano, Senago e Solaro;

Commissariato di PS di Legnano - per gli stranieri residenti nei comuni di: Arconate, Arluno, Bernate Ticino, Boffalora Sopra Ticino, Buscate, Busto Garolfo, Canegrate, Casorezzo, Castano Primo, Cerro Maggiore, Cuggiono, Dairago, Inveruno, Legnano, Magnago, Marcallo con Casone, Mesero, Nosate, Ossona, Parabiago, Rescaldina, Robecchetto Con Induno, San Giorgio Su Legnano, San Vittore Olona, Santo Stefano Ticino, Turbigo, Vanzaghello e Villa Cortese;

Commissariato di PS di Sesto San Giovanni - per gli stranieri residenti nei comuni di: Bussero, Cologno Monzerse, Sesto San Giovanni, Vignate, Vimodrone;

Commissariato di PS di Rho - per gli stranieri residenti nei comuni di: Lainate, Nerviano, Pogliano Milanese, Bollate, Baranzate, Arese, Rho, Pero;

Questura di Milano - Ufficio Immigrazione - Amministrativa - per gli stranieri residenti nel comune di Milano e nei restanti Comuni oltre a quelli precedentemente elencati.

Da martedì 8 ottobre 2019, l’Ufficio Immigrazione della Questura di Milano, ha dato inizio ad un servizio telefonico alle utenze 0262265820-5821, rivolto agli utenti per le informazioni in materia di immigrazione. Questo servizio viene garantito da un operatore il martedì e il giovedì dalle ore 10 alle ore 12.

 

Questura Milano Ufficio Passaporti
via Cordusio 4
20123 (MILANO - MI)
Telefono: 02.6226.1
Fax: 02.6226.6058

Lunedì 08:30-12:30
Martedì 08:30-12:30
Mercoledì 08:30-12:30
Giovedì 08:30-12:30
Venerdì 08:30-12:30
Sabato
Domenica
blocco notes Note: Si precisa che presso questo Ufficio possono presentarsi solo le richieste di rilascio urgente di passaporto esclusivamente per motivi di lavoro, studio e di salute opportunamente documentate.
 

Questura Milano URP Ufficio Relazioni con il Pubblico
via Fatebenefratelli 11
20121 (MILANO - MI)
Telefono: 02.6226.5300
Fax: 02.6226.5301
Email: urp.quest.mi@pecps.poliziadistato.it

Lunedì 08:00-14:00 15:00-18:00
Martedì 08:00-14:00 15:00-18:00
Mercoledì 08:00-14:00 15:00-18:00
Giovedì 08:00-14:00 15:00-18:00
Venerdì 08:00-14:00 15:00-18:00
Sabato
Domenica
blocco notes Note: SPORTELLO VITTIME DI REATO

È un progetto che nasce in via sperimentale dall’esigenza di promuovere l’ascolto delle vittime di reato al fine di mitigarne il grave disagio conseguente al crimine subito e offrire un supporto nelle difficoltà che la vittima si troverà ad affrontare nel percorso conseguente. In casi specifici, gli operatori di polizia in servizio presso lo Sportello potranno fornire anche consigli, (es. misure di difesa passiva), diretti ad impedire la perpetrazione dei reati. D’intesa con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, nell’ufficio, nei giorni prestabiliti, sarà presente un avvocato per orientare la vittima nel percorso processuale.

Lo Sportello Vittime di Reato è incardinato nell’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico), presso la Questura di Milano, via Fatebenefratelli n. 11, aperto dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e il martedì e il giovedì dalle 15.00 alle 17.00