Questura di Viterbo

  • Via Maresciallo Mariano Romiti, 16 - 01100 VITERBO ( Dove siamo)
  • telefono: 07613341
  • email: dipps195.00f0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • X

A Viterbo il Questore come supereroe

CONDIVIDI
f

'Family Day' e 'Celebrazione Eucaristica' per i festeggiamenti del Santo Patrono San Michele Arcangelo

 

E' il punto di vista di un bambino che, in occasione del 'Family Day' organizzato dalla Questura di Viterbo per festeggiare il santo patrono della Polizia di Stato San Michele Arcangelo, ha voluto consegnare personalmente una lettera al Questore di Viterbo, Dott. Fausto Vinci, per ringraziarlo del suo operato.

È così che l'innocenza di un bambino della Scuola Primaria vede gli appartenenti alla Polizia di Stato: supereroi del quotidiano, tra la gente, per la gente, che confermano, ancora una volta, quell'#essercisempre costante e prezioso per la sicurezza, ma anche la stima e la fiducia della popolazione verso l'operato di tutte le donne e gli uomini in divisa.

Una missione in virtù di ideali che contraddistinguono la Polizia di Stato che troppo spesso ha pagato un alto tributo di sangue con poliziotti caduti 'nell'adempimento del dovere' ma che allo stesso tempo, con rinnovato impegno e dedizione, lotta quotidianamente contro il male, per il bene della collettività, "affinché nel rispetto di ogni legge, sia alimentato lo spirito di umana fraternità', come recita la preghiera del poliziotto.

Concorde il ringraziamento del Vescovo di Viterbo Francesco Orazio Piazza nell'omelia della celebrazione eucaristica presso la Chiesa di sant'Angelo in Spatha: "Voi agenti, siete tra gli uomini, per trasformare il mondo...siete tra gii uomini che con gli angeli trasformano questa vicenda umana'.

La vicenda umana che si compie ogni giorno, quando "La vera gioia nasce nella pace..." come cantato dal Coro della Questura viterbese, diretto da Alberto Guerrini, ancora una volta, preziosa colonna sonora di una celebrazione composta e sentita, alla quale hanno partecipato le Autorità civili e militari, rappresentanti dell'Anps Viterbo, Fabbrica di Roma e Tarquinia e dell'OdV Gruppo Volontari Sezione Anps Viterbo unitamente ai colleghi in quiescenza e alle vedove fiere dell'appartenenza alla grande famiglia della Polizia di Stato.

Messa officiata dal vescovo Piazza, concelebrata con don Luigi Fabbri, don Roberto Braccini, don Flavio Valeri cappellano della Questura e don Oscar Ivan Bianco Vargas in rappresentanza della Diocesi di Civita Castellana.

Una preghiera corale, intensa, perché come diceva Sant'Agostino "chi canta, prega due volte", poiché musica e canto sono legati alla preghiera, con melodie accompagnate all'organo dal Primo Dirigente della Polizia di Stato dott.ssa Amelia Priaro, della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Viterbo ed alla chitarra dal Commissario Flaminia Donnini.

Toccante il finale con l'Inno inedito a San Michele Arcangelo, composto da Alberto Guerrini: un atto d'amore e riconoscenza al Principe della Milizia Celeste, esempio e modello di rettitudine al quale affidare "Tutti gli affetti e il cuore", per chi ha scelto nel giorno del giuramento di servire lo Stato, per il bene dei bisognosi, degli ultimi.


02/10/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/07/2024 18:53:54