Questura di Vicenza

  • Viale Mazzini n.213 - 36100 VICENZA ( Dove siamo)
  • telefono: 0444337511
  • email:

    Informazioni Permessi di soggiorno: immigrazione.vi@poliziadistato.it

    Informazioni Passaporti: dipps193.00n0@pecps.poliziadistato.it

  • facebook

Controlli Straordinari del Territorio Comuni di Schio e di Thiene

CONDIVIDI
SCH

Disposti dal Questore:

5 FOGLI di VIA OBBLIGATORI

4 ORDINI di ALLONTANAMENTO dal TERRITORIO NAZIONALE

8  AVVISI ORALI

 

Nella giornata di ieri è stata disposta, con Ordinanza del Questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori, un’operazione straordinaria di Polizia interforze che ha riguardato il territorio dei Comuni di Schio e di Thiene, la quale ha interessato, in particolare, alcune aree urbane che le Autorità locali e gli stessi cittadini hanno segnalato essere state teatro di specifici episodi criminali di tipo predatorio e di fenomeni di degrado urbano, quali Piazzetta San Gaetano di Schio e le Stazioni Ferroviarie di Schio e Thiene.

L’operazione di Polizia effettuata ieri si colloca nel progetto di mantenere costante la presenza del le Forze dell’Ordine su tutto il territorio provinciale, mediante l’effettuazione di sistematiche e mirate attività di prevenzione generale, di controllo di Pubblici Esercizi e Scali Ferroviari in quei contesti comunali ove i Sindaci, nella loro funzione di Autorità Locali di Pubblica Sicurezza, hanno segnalato alle Autorità Provinciali – Prefetto e Questore – la presenza di  particolari problematiche attinenti alla sicurezza urbana.

Tali attività di Polizia hanno lo scopo di monitorare sistematicamente tutto il territorio provinciale, assicurando una elevata visibilità della presenza delle Forze di Polizia, quei fenomeni di illegalità che causano una diffusa percezione di “insicurezza” nei cittadini, nonché quello di prevenire situazioni di turbativa dell’ordine e della sicurezza pubblica dovute ad episodi di microcriminalità, allo spaccio di sostanze stupefacenti nonché alla commissione di reati contro il patrimonio, oltre che alla presenza di individui non regolarmente presenti sul nostro territorio nazionale; esse, nella fase operativa, sono state integrate anche con la predisposizione di 4 Posti di controllo lungo le principali arterie stradali in ingresso ed in uscita dal territorio comunale. Il dispositivo di Polizia ha inoltre effettuato verifiche, estese agli avventori, presso alcuni Esercizi pubblici.

Al dispositivo interforze hanno concorso circa 25 donne e uomini della Questura di Vicenza, della Polizia Ferroviaria, della Polizia Locale “Nord Est Vicentinoe del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato.

Complessivamente, nel corso della operazione di Polizia sono state identificate 161 persone, di cui 87 stranieri e 35 con precedenti Penali e/o di Polizia; sono stati controllati 5 Esercizi pubblici e 22 veicoli, questi ultimi con il sistema “Mercurio” in dotazione agli equipaggi del Reparto Prevenzione del Crimine.   

Al termine delle attività operative il Questore ha quindi adottato i seguenti Provvedimenti:

  • 5 Fogli di Via Obbligatori Misura di Prevenzione Personale prevista dal Codice delle Leggi Antimafia – a carico di altrettanti soggetti gravati da precedenti penali e di Polizia, residenti in Comuni di altra Provincia e senza alcun titolo per permanere nel territorio del Comune di Schio;
  • 4 Ordini di Allontanamento dal Territorio Nazionale nei confronti di altrettanti cittadini stranieri con a proprio carico precedenti penali e/o di Polizia di varia natura, non più in possesso dei requisiti richiesti per risiedere in Italia, il Questore ha emesso altrettanti Decreti di allontanamento dal Territorio Nazionale, con ordine di lasciare il nostro Paese entro 7 giorni. Qualora gli stranieri non ottemperassero, verranno denunciati alla Procura della Repubblica ed accompagnati coattivamente verso il Paese di origine;
  • 8 Avvisi OraliMisura di Prevenzione Personale prevista dal Codice delle Leggi Antimafia – nei confronti di pluripregiudicati sorpresi in atteggiamenti e luoghi sospetti, in relazione ai quali si ha fondato motivo di ritenere che vivano con i proventi dei reati commessi.

“Alcuni episodi delinquenziali di tipo predatorio che si sono verificati nelle zone oggetto dell’odierno controllo hanno fatto focalizzare le attività operative in specifiche aree dei territori comunali di Schio e di Thiene – ha evidenziato il Questore Sartori al termine dell’operazione – Una costante e capillare attività di intervento in fase preventiva, in stretta sinergia con i Sindaci e le Amministrazioni comunali della intera Provincia, oltre a rendere concreta la percezione di sicurezza da parte dei cittadini ci consente, infatti, di far fronte e di tenere sotto controllo le diverse espressioni di illegalità che ci vengono segnalate”.          


21/04/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

 Operazione "Aurum"

Controlla gli oggetti rinvenuti dalla Questura di Bologna.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/02/2024 23:21:50