Questura di Vicenza

  • Viale Mazzini n.213 - 36100 VICENZA ( Dove siamo)
  • telefono: 0444337511
  • email:

    Informazioni Permessi di soggiorno: immigrazione.vi@poliziadistato.it

    Informazioni Passaporti: dipps193.00n0@pecps.poliziadistato.it

  • facebook

Rissa in Via Gorizia - FERMATI DALLA POLIZIA 2 PREGIUDICATI STRANIERI ED ESPULSI

CONDIVIDI
rss

Nel pomeriggio di ieri sono stati denunciati in stato di libertà da Personale della Squadra Volanti della Questura di Vicenza, per il reato di ricettazione, una coppia di cittadini nigeriani.

I due, senza fissa dimora sul Territorio Nazionale, hanno a proprio carico pregiudizi Penali e/o di Polizia per vari reati tra cui rapina, spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale.

In concreto, lunedì pomeriggio, giungeva al 113 la richiesta di intervento da parte di alcuni cittadini che in via Gorizia stavano assistendo ad una violenta lite tra alcuni stranieri armati di bastoni e coltelli. Considerato l’allarme suscitato, giungeva in ausilio alla pattuglia della Squadra Volante anche una pattuglia della Polizia Locale.

Giunti sul posto gli operatori di polizia fermavano ed identificavano il 26enne S.J. ed il 40enne B.A, entrambi cittadini nigeriani, che, privi di documenti di identità personale e trovati in possesso di bastone e coltello, e poiché dai nomi forniti a carico di entrambi sono risultati precedenti di polizia per rapina, spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale, venivano accompagnati in Questura per la compiuta identificazione mediante rilievi fotosegnaletici per procedere nei loro confronti con la redazione degli atti di rito.

In considerazione di quanto esposto, nei confronti di entrambi, il Questore della Provincia di Vicenza Paolo SARTORI ha emesso un DECRETO allontanamento, con Ordine di lasciare il nostro Paese entro 7 giorni di tempo per lasciare il  Territorio Nazionale. Qualora lo straniero non vi ottemperasse verranno denunciati alla Procura della Repubblica ed accompagnati coattivamente verso il Paese di origine.

 

 

“Si dovranno, comunque, approfondire i motivi che hanno indotto i suddetti soggetti a tenere il sopra citato comportamento antigiuridico e, pertanto, per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza delle persone denunciate in relazione alla vicenda, sarà definitivamente accertata solo ove intervenga una sentenza irrevocabile di condanna”.


18/10/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

30/05/2024 01:40:19