Questura di Vicenza

  • Viale Mazzini n.213 - 36100 VICENZA ( Dove siamo)
  • telefono: 0444337511
  • email:

    Informazioni Permessi di soggiorno: immigrazione.vi@poliziadistato.it

    Informazioni Passaporti: uffpassaporti.quest.vi@pecps.poliziadistato.it

  • facebook

Il QUESTORE CHIUDE la DISCOTECA “VILLA BONIN”

CONDIVIDI
kiu

 

PERCOSSE, AGGRESSIONI, LESIONI, TURBATIVE  all’ ORDINE PUBBLICO ed alla SICUREZZA dei CITTADINI

 

Il Questore della Provincia di Vicenza Paolo SARTORI ha disposto la sospensione della Licenza e la contestuale, immediata chiusura della DISCOTECA VILLA BONIN”, che si trova in Città, in Via del Commercio.

Il provvedimento del Questore, che avrà una durata di 8 giorni, è conseguente alle gravi problematiche per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini che si sono venute a creare negli ultimi tempi, culminate, nello scorso fine settimana, con ben 2 diversi interventi delle pattuglie della Squadra “Volanti”, inviate in via d’urgenza a Villa Bonin dalla Centrale Operativa  della Questura – rispettivamente, alle ore 4,15 e 5,50 –  a seguito di due distinti episodi di aggressione nei confronti di altrettanti giovani avventori, uno di 21 anni e l’altro di 24. Entrambi, a seguito dei pestaggi subiti, hanno riportato gravi conseguenze che hanno necessitato dell’intervento delle Ambulanze e dei Sanitari del 118 SUEM, e del ricovero in Pronto Soccorso, ove sono stati medicati, rispettivamente, il primo per ferite di vario a genere al volto essendo stato colpito ripetutamente con calci e pugni in varie parti del corpo, ed il secondo per aver riportato una ferita lacero-contusa all’arcata sopracciliare sinistra.

Solo un paio di settimane orsono, all’interno dello stesso Locale era accaduto un altro gravissimo episodio di violenza, culminato con una aggressione nei confronti di un Agente delle “Volanti” che, unitamente alle altre pattuglie, era intervenuto su disposizione della Centrale Operativa.

Il predetto Locale era già stato teatro, negli scorsi mesi, di altri episodi simili, che avevano costretto 118 SUEM, Polizia e Carabinieri ad intervenire in varie occasioni, distogliendo ripetutamente Personale Sanitario e Forze dell’Ordine dalle attività di assistenza alla cittadinanza e di controllo del territorio.

La valutazione di tutta una serie di dati relativi agli interventi pregressi effettuati, negli ultimi tempi, da tutte le Forze di Polizia, hanno determinato l’odierna decisione del Questore, il quale ha disposto la sospensione della licenza e l’immediata chiusura della discoteca in base all’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza: si tratta, in questo caso, di un provvedimento finalizzato a far si che venga interrotta una situazione gravemente compromissoria per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, e ciò a prescindere da ruolo ed eventuali responsabilità in capo ai gestori, in quanto tale provvedimento, per la sua natura giuridica, non è destinato a sanzionare il loro comportamento.

“Ancora una volta un gravissimo episodio di aggressione e di violenza ai danni di un Agente di Polizia durante un servizio di controlli nei Locali Pubblici. Ancora una volta i fatti che si sono verificati lo scorso fine settimana in un Pubblico Esercizio sono stati di una gravità inaccettabile, ed hanno costretto Polizia e Sanitari ad intervenire ripetutamente per far fronte alle situazioni di pericolo che si sono venute a creare, distogliendoli per lungo tempo dai servizi di prevenzione e di pubblico soccorso – ha evidenziato il Questore Sartori –. La sospensione della Licenza e la contestuale chiusura di questa discoteca, pertanto, hanno lo scopo di porre argine ad una problematica peraltro già emersa nel recente passato, che ha creato non poche criticità sotto il profilo dell’ordine pubblico e della sicurezza dei cittadini”.


19/07/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/08/2022 21:39:38