Questura di Vicenza

  • Viale Mazzini n.213 - 36100 VICENZA ( Dove siamo)
  • telefono: 0444337511
  • email:

    Informazioni Permessi di soggiorno: immigrazione.vi@poliziadistato.it

    Informazioni Passaporti: uffpassaporti.quest.vi@pecps.poliziadistato.it

  • facebook

Controlli Straordinari del Territorio Comune di Vicenza

CONDIVIDI
FF

ISPEZIONATI

EDIFICI ABBANDONATI

ed EX MAGAZZINI GENERALI

 

Disposti dal Questore:

 

5  Fogli di Via

 

 

 

8  Avvisi Orali

 

 

2  Ordini di Allontanamento

dal Territorio Nazionale

 

1 ESPULSIONE con TRASFERIMENTO al C.P.R.

 

Nel pomeriggio di ieri è stata disposta, con Ordinanza del Questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori, un’operazione straordinaria di Polizia interforze che ha riguardato il Comune di Vicenza.

L’operazione – concordata in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica – si è protratta sino a tarda serata ed ha interessato, in particolare, alcune aree urbane che gli stessi cittadini hanno segnalato essere state teatro di specifici episodi criminali di tipo predatorio e di fenomeni di degrado urbano nella città Capoluogo.

Alle attività operative hanno concorso, con più di 30 uomini, le pattuglie della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Locale di Vicenza e del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato. Le stesse sono state coordinate dal Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Vicenza.

Le attività sono state integrate con la predisposizione di 3 Posti di controllo lungo le principali arterie stradali in ingresso ed in uscita dal territorio comunale. Il dispositivo ha poi effettuato verifiche estese agli avventori presso 4 Esercizi pubblici.

Particolare attenzione è stata riservata ai controlli nelle zone del Centro storico, di Campo Marzio e del Quadrilatero e vie limitrofe.

Nella zona del Mercato Nuovo, invece, le Pattuglie hanno ispezionato gli ex Magazzini Generali, per verificare la presenza di soggetti non autorizzati.

Complessivamente, nel corso delle operazioni di Polizia sono state identificate:

 87 persone, di cui 38 straniere e 23 con precedenti Penali e/o di Polizia; sono inoltre stati controllati 21 veicoli e 4 Esercizi pubblici.

Al termine delle attività operative, il Questore Sartori ha quindi adottato i seguenti Provvedimenti:

 

 

  • 5 Fogli di Via Obbligatori (dal Comune di Vicenza), con obbligo di rientro nel Comune di residenza, a carico di altrettanti cittadini italiani e stranieri gravati da precedenti penali e/o di Polizia residenti in Comuni diversi e senza alcun titolo per permanere nel territorio del Comune di Vicenza;
  • 8 Avvisi Orali (Misura di Prevenzione prevista dal Codice delle leggi antimafia) nei confronti di altrettanti cittadini italiani e stranieri che denotano una spiccata pericolosità sociale a causa di precedenti penali e/o di Polizia per reati di varia natura, tra cui reati contro la persona, per spaccio di sostanze stupefacenti, ovvero contro il patrimonio;

 

  • 2 Ordini di Allontanamento dal Territorio Nazionale:

    nei confronti di un cittadino nigeriano ed un cittadino gambiano con a proprio carico precedenti penali e/o di Polizia di particolare gravità e non più in possesso dei requisiti richiesti per risiedere in Italia, il Questore ha emesso altrettanti Decreti di allontanamento dal Territorio Nazionale, con Ordine di lasciare il nostro Paese entro 7 giorni. Qualora gli stranieri non ottemperassero, verranno denunciati alla Procura della Repubblica ed accompagnati coattivamente verso il Paese di origine;

     

  • 1 Ordine di Accompagnamento alla Frontiera un cittadino marocchino, A.L. di 52 anni - privo dei titoli per permanere sul nostro Territorio Nazionale e con a proprio carico numerosi precedenti penali e/o di Polizia per furto aggravato, ricettazione, lesioni personali, danneggiamento, porto abusivo di armi, rissa, minaccia e rapina  – è stato trasferito presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Potenza dagli Agenti della Polizia Locale di Montecchio Maggiore, e nei prossimi giorni verrà imbarcato sul primo volo disponibile per essere rimpatriato nel Paese di Origine.

 

Il controllo sistematico degli edifici abbandonati è di fondamentale importanza per monitorare eventuali presenze di soggetti dediti alla commissione di attività criminali, talvolta presenti illegalmente nel nostro Paese ha evidenziato il Questore Paolo Sartori al termine delle operazioni. Lo stato di degrado ed abbandono in cui versano questi edifici verrà ulteriormente evidenziato a chi ne ha la responsabilità, affinché si adottino tutte quelle misure di vigilanza e di difesa passiva necessarie ad evitare che tali situazioni possano generare problemi di ordine e sicurezza pubblica nonché di tipo sanitario, con conseguenti responsabilità di carattere penale e civile in capo a chi ha il dovere giuridico di impedirli”.

 

 

 

   


06/07/2022
(modificato il 07/07/2022)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

11/08/2022 04:10:55