Questura di Vicenza

  • Viale Mazzini n.213 - 36100 VICENZA ( Dove siamo)
  • telefono: 0444337511
  • email:

    Informazioni Permessi di soggiorno: immigrazione.vi@poliziadistato.it

    Informazioni Passaporti: uffpassaporti.quest.vi@pecps.poliziadistato.it

  • facebook

Pregiudicati irregolari. Espulsi e rimpatriati.

CONDIVIDI
wdv
Nella giornata di ieri, nell’ambito di una complessa attività di Polizia disposta dal Questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori finalizzata alla prevenzione ed alla repressione di tutte quelle forme di illegalità che mettono a repentaglio la civile convivenza, l’Ufficio Immigrazione della Questura ha effettuato specifici controlli sulla posizione di soggiorno di cittadini stranieri dimoranti nella nostra Provincia e sottoposti a procedimenti penali per varie tipologie di reato, ovvero coinvolti a vario titolo in attività illegali.
Al termine delle operazioni di Polizia, 3 cittadini extracomunitari ben noti alle Forze dell’Ordine e soggiornanti illegalmente nel nostro territorio – ove, peraltro, si erano resi protagonisti di reiterati comportamenti illeciti – sono stati trasferiti presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri di Ponte Galeria (Roma) in attesa di essere imbarcati al più presto su voli diretti nei rispettivi Paesi di origine.
Si tratta di operazioni di grande rilevanza che si ergono a importanti strumenti di contrasto dell’immigrazione clandestina sul territorio provinciale.
Nello dettaglio, si è proceduto come segue:
• F. M., cittadino tunisino di anni 28, già gravato da precedenti penali e/o di polizia e resosi responsabile in passato di reati di varia natura e gravità, dopo essere stato sorpreso da una pattuglia delle “Volanti” nel centro cittadino del Capoluogo in atteggiamenti sospetti, e dopo che l’Ufficio Immigrazione ne ha accertata la irregolarità della presenza in Italia, su ordine del Questore di Vicenza è stato trasferito coattivamente, nella serata di ieri, al C.P.R. di Roma;
• W.H., cittadino tunisino di 28 anni anch’egli gravato da precedenti e che, in passato, aveva eluso i controlli alla Frontiera per far ingresso irregolarmente nel nostro Paese, dopo essere stato fermato in Città da una pattuglia delle “Volanti”, e dopo averne accertata l’irregolarità sul nostro territorio nazionale, sempre su ordine del Questore, e sempre nella serata di ieri, è accompagnato e quindi associato al C.P.R. di Roma;
• K. H., cittadino marocchino di anni 36, già gravato da precedenti penali e/o di polizia, coinvolto nel recente passato in reati contro la persona di particolare allarme sociale – quali violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e verso i minori –, oltre che contro il patrimonio, è stato fermato a Bassano del Grappa da Agenti della Polizia Locale e, dopo essere stato accompagnato nel locale Commissariato per procedere nei suoi confronti alla compiuta identificazione, ed accertata la sua posizione irregolare sul nostro territorio nazionale, il Questore ne ha disposto il trasferimento immediato al C.P.R. di Roma;
Infine, tale B. A., cittadino algerino di anni 72 gravato da numerosi precedenti penali e/o di Polizia per di reati contro al persona e contro il patrimonio e resistenza a Pubblico Ufficiale, dopo essere stato fermato da Agenti della Polizia Locale di Bassano del Grappa ed identificato in collaborazione con il locale Commissariato di Polizia, e dopo che ne è stata definita la irregolarità della posizione nel nostro Paese, nei suoi confronti il Questore Sartori ha emesso un Ordine di allontanamento del Territorio Nazionale. Costui ora ha 7 giorni di tempo per lasciare l’Italia; in caso contrario, verrà anch’egli trasferito coattivamente presso il proprio Paese d’ origine.
“Questo genere di attività di Polizia di sicurezza sono finalizzate ad evitare che possano radicarsi sul nostro territorio soggetti stranieri pregiudicati, spesso privi del necessario titolo per soggiornare nel nostro Paese, i quali, con i loro comportamenti, destano particolare allarme sociale e compromettono la civile convivenza – ha evidenziato il Questore Sartori –“.

28/05/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

11/08/2022 04:42:33