Questura di Verona

  • Lungadige Antonio Galtarossa, 11 - 37133 VERONA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino: 0458090411
  • email: Consulta elenco PEC nel link Orari e Uffici
  • facebook

E' caccia ai pusher in città - L'Antidroga della Polizia ne arresta due

CONDIVIDI
spaccio

Arresti determinati sia dall'attività d'iniziativa degli agenti in borghese che dalle segnalazioni dei cittadini

Preziose sono le segnalazione da parte dei cittadini residenti che, assieme al costante monitoraggio effettuato in strada dai poliziotti della Sezione Antidroga della Questura, consentono di dare la caccia a pusher incalliti e senza scrupoli che, anche alla luce del giorno, bazzicano nei quartieri della città vendendo droga.

Ed è così che, con meticolose attività d'osservazione e pedinamento, questo week end, in due distinte circostanze, due pusher marocchini, ambedue pregiudicati per reati concernenti la detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati arrestati con tali accuse.

Gli episodi risalgono:

- uno a giovedì 19 aprile, siamo in località Montorio di Verona, qui gli agenti in borghese, su segnalazioni dei cittadini residenti, individuano un marocchino 53enne il quale, come da informazioni raccolte, era solito trovarsi con i suoi "clienti" nei pressi della locale farmacia. Mediante un servizio di appostamento, i poliziotti appuravano l'effettiva ed illecita attività di spaccio segnalata, poiché il marocchino veniva sorpreso mentre confabulava con un giovane al quale esibiva un involucro in cellophane contenente sostanza di colore bianco, risultata essere eroina e del peso di grammi 134. Il tutto accadeva mentre l'uomo si trovava in compagnia di sua figlio minore che teneva per mano. Mentre quest'ultima veniva affidata alla propria madre, per il marocchino, invece, sono scattate le manette e la traduzione in carcere, dove si trova a disposizione dell'A.G.;

- l'altro al primo pomeriggio di venerdì 20 aprile, questa volta ci troviamo in piazza Madonna di Campagna, zona Borgo Venezia. Qui, di propria iniziativa, gli agenti dell'Antidroga intercettano un'autovettura con a bordo due magrebini dall'aria sospetta; li seguono, nonostante il traffico e l'autovettura in questione arresta la marcia. In tale frangente, mentre il passeggero scende dall'auto perdendosi tra la folla, il secondo, ancora sull'auto, veniva bloccato ed identificato. A bordo della macchina i poliziotti vi trovano, nascosto sotto il sedile, un involucro in cellophane contenente all'intero polverina bianca, poi risultata essere positiva al test della cocaina, del peso di grammi 30.


23/04/2012

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/07/2024 02:48:32