Questura di Verona

  • Lungadige Antonio Galtarossa, 11 - 37133 VERONA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino: 0458090411
  • email: Consulta elenco PEC nel link Orari e Uffici
  • facebook

ASSALTO ARMATO IN TABACCHERIA

CONDIVIDI

Quattro rapinatori braccati durante la fuga dalla Polizia

Si trovano in carcere, in attesa della convalida del loro arresto, i quattro giovani, d'età compresa tra i 20 ed i 30 anni, due rumeni e due calabresi, autori di una brutta rapina avvenuta in località Montorio (VR).

La gang è entrata in azione attorno alle ore 19,00 di giovedì 10 febbraio, obiettivo una tabaccheria di Montorio (VR), erano in quattro, di cui uno rimasto in macchina pronto per la fuga, gli altri tre, invece, sono entrati all'assalto della tabaccheria, con i berretti calati sul viso ed armi in pugno.

Una volta all'interno hanno seminato il terrore: uno dei tre ha minacciato la titolare puntandole la pistola alla tempia, un altro ha tenuto sotto tiro i pochi clienti presenti, il terzo, invece, a mani libere, ha fatto incetta dell'incasso, bottino:circa duemila euro, dopodiché sono usciti di corsa per salire a bordo dell'autovettura condotta dal loro complice che li attendeva fuori.

Nonostante la rapidità d'azione, la loro fuga è durata davvero poche centinaia di metri in quanto i fuggitivi sono stati braccati dalle pattuglie di poliziotti delle Volanti e della Sezione Antirapina della Squadra Mobile, convogliate in loco per effetto di una provvidenziale segnalazione effettuata all'operatore del 113 da una cittadina, testimone a distanza della rapina in atto.

Proprio per merito dell'allarme fornito dalla donna, è stato possibile braccare i banditi armati, infatti, la segnalazione circa l'auto sulla quale viaggiavano i quattro rapinatori e la via di fuga percorsa, ha consentito all'operatore del 113 di far convergere le pattuglie in borghese e con i colori d'istituto in zona e qui bloccare tute le vie di fuga.

Ed ecco che i poliziotti hanno subito intercettato, raggiunto e bloccato il veicolo segnalato ed arrestato l'intera gang, recuperata la refurtiva e sequestrate le due armi usate per la rapina, risultate essere due pistole scacciacani in ferro.

Una perfetta sinergia che ha permesso di reprimere una brutta azione delittuosa ed assicurarne i responsabili alla giustizia.


12/02/2011

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

29/05/2024 07:17:48