Questura di Verona

  • Lungadige Antonio Galtarossa, 11 - 37133 VERONA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino: 0458090411
  • email: Consulta elenco PEC nel link Orari e Uffici
  • facebook

La Polizia Stradale sequestra oltre 5 kg. di hashsh

CONDIVIDI

Arrestato 32enne marocchino

E' stato convalidato dall'A.G. l'arresto per "detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente", effettuato dai poliziotti della Sezione Polizia Stradale di Verona nei confronti di un 32enne marocchino, domiciliato a San Donà di Piave che, la mattina del 3 febbraio 2011, verso le ore 11.30, veniva notato transitare fra i caselli di Brescia Centro e Brescia Est, a bordo di un'autovettura Ford Fiesta di colore grigio chiaro.

Nella circostanza i poliziotti decidevano di procedere al controllo e quindi a fermare il veicolo nella piazzola di sosta sita al chilometro 230 est del Comune di Mazzano (BS).

Sul mezzo prendeva posto, come unico occupante, il menzionato marocchino: tale Hajjoubi Mohamed, il quale risultava essere anche proprietario del veicolo condotto.

Poiché il soggetto evidenziava, sin dall'inizio del controllo di Polizia, un atteggiamento assolutamente poco chiaro circa la destinazione che doveva raggiungere, gli agenti procedevano al controllo dei documenti dello stesso e del veicolo.

Emergeva, così, che il marocchino era gravato da specifici precedenti per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Nel prosieguo del controllo poi, l'Hajjoubi si mostrava particolarmente agitato ed insofferente, circostanza ulteriore che spingeva gli agenti ad un più approfondito controllo dal quale emergeva che, occultati all'interno del cofano motore dell'autovettura, erano custoditi 22 involucri in chellopane, a forma di parallelepipedo, sigillati con del nastro adesivo di colore marrone, del peso complessivo, successivamente accertato, di Kg.5.322,32 lordi.

Esaminata mediante "reagentario per identificazione droghe" presso il Gabinetto di Polizia Scientifica della Questura di Verona, detta sostanza risultava essere "hashish".

Alcuni dei predetti involucri di stupefacente erano avvolti da una sorta di "velo" di colore bianco che, sottoposto anch'esso alla prova tecnica sopracitata, risultava essere stupefacente del tipo "Anfetamina". Probabilmente l'odore acre emanato da detta sostanza, potrebbe far sospettare che venga utilizzato per ingannare l'olfatto delle unità cinofile antidroga, che non "sentirebbero" il tipico odore dell'hashish.

Il predetto marocchino si trova ristretto presso il carcere di Brescia.


08/02/2011

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/06/2024 01:54:41