Questura di Verona

  • Lungadige Antonio Galtarossa, 11 - 37133 VERONA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino: 0458090411
  • fax: 0458090490
  • email: Consulta elenco PEC nel link Orari e Uffici
  • facebook

Laser contro piloti e calciatori: raffica di sequestri e denunce

CONDIVIDI
1

300 puntatori laser sequestrati e sei persone denunciate

Trecento laser sequestrati, tra pistole giocattolo e puntatori, sei persone denunciate all'Autorità Giudiziaria, di cui tre cinesi e tre italiani, oltre cinquanta esercizi commerciali, tra armerie e negozi controllati in Verona e provincia, questo il bilancio della maxi attività di controllo effettuata dalla Divisione Polizia Amministrativa congiuntamente alla DIGOS di Verona, nel corso delle ultime settimane e disposta dal Questore Vincenzo Stingone.

Gli oggetti sequestrati, che non sono assoggettabili ai prodotti di libera vendita, sprovvisti di marchio CE ed appartenenti alla categoria IIIA, con potenza superiore ai 3 mW, risultano strumenti particolarmente pericolosi per la salute pubblica, tanto che possono anche causare lesioni permanenti agli occhi se puntati direttamente.

O, peggio, così come è stato riscontrato in diversi casi sul territorio nazionale, per la sicurezza della navigazione aerea, come verificatosi anche a due piloti di linea, in fase di atterraggio all'aeroporto di Verona, fatti oggetto del pericoloso fascio luminoso.

E poi, all'utilizzo illecito durante gli incontri di calcio, per disturbare le azioni di gioco dei giocatori, come accaduto anche allo stadio "Bentegodi" di Verona nel gennaio scorso durante la partita disputata tra Chievo e Juventus.

Secondo la normativa vigente, possono essere venduti in Europa su libero mercato solo i puntatori con potenza inferiore od uguale ad 1 mW.

Le persone denunciate sono state segnalate all'Autorità Giudiziaria per la violazione degli art. 107 c.2 lett. e) Dlgs 206/2005, sanz. da art. 112 c.1, in relazione all'ordinanza del Ministero della Salute del 16.07.1998 per aver commercializzato in libera vendita "puntatori laser" di classe (IIIA) superiore a quella consentita; artt. 474 c.2 per aver detenuto per la vendita o posto in vendita, a fine di profitto, prodotti con impressa la marcatura "CE" contraffatta e 515 c.p. per frode nell'esercizio del commercio.


11/03/2010

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

06/12/2022 15:16:36