Questura di Verona

  • Lungadige Antonio Galtarossa, 11 - 37133 VERONA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino: 0458090411
  • fax: 0458090490
  • email: Consulta elenco PEC nel link Orari e Uffici
  • facebook

Gli agenti della Questura di Verona e del Reparto Prevenzione Crimine di Padova eseguono controlli a tappeto nel centro storico e nelle aree limitrofe, affiancati dai pastori tedeschi Cami e Argo, specializzati nella ricerca della droga

CONDIVIDI
Gli agenti della Questura di Verona e del Reparto Prevenzione Crimine di Padova eseguono controlli a tappeto nel centro storico e nelle aree limitrofe, affiancati dai pastori tedeschi Cami e Argo, specializzati nella ricerca della droga

Sono stati impegnati fino a tarda sera gli agenti della Questura di Verona che, ieri, hanno effettuato, in diverse zone della città, controlli a tappeto orientati a contrastare i fenomeni dello spaccio di stupefacenti e del soggiorno irregolare degli stranieri sul territorio nazionale. Le verifiche – che hanno interessato il centro storico, l’intera area di Veronetta, piazzale XXV Aprile e piazza Pradaval – sono state effettuate congiuntamente dai poliziotti delle Volanti, dagli agenti della Polizia Amministrativa e Sociale, dagli operatori della Polizia Scientifica e dell’Ufficio Immigrazione.

Il servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Questore Ivana Petricca – che ha impegnato anche il Reparto Prevenzione Crimine di Padova e due un’unità cinofile provenienti dalla Questura dello stesso capoluogo – ha condotto, complessivamente, all’identificazione di un centinaio di persone e al sequestro di 25 grammi di droga. Oltre a questo, gli agenti hanno proceduto al controllo di numerosi veicoli e di diversi esercizi pubblici.

Nello specifico, l’attività, avviata intorno alle ore 19.00, ha interessato dapprima le zone limitrofe alla Stazione Ferroviaria di Verona Porta Nuova, dove gli agenti hanno effettuato le prime verifiche su 5 cittadini stranieri che, in quanto sprovvisti di documenti, sono stati immediatamente accompagnati presso gli Uffici di Lungadige Galtarossa. Gli accertamenti effettuati hanno consentito di pervenire alla loro identificazione e di accertare la posizione irregolare in Italia di quattro di loro che, per tale motivo, sono stati messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per l’adozione dei provvedimenti previsti dalla normativa che regola il soggiorno degli stranieri sul territorio nazionale.

Sempre in piazzale XXV Aprile, un altro giovane 24enne è stato sottoposto a controllo da parte degli agenti. In questa occasione il ragazzo – di origine algerina – è stato trovato in possesso di 15 grammi di hashish: circostanza, questa, che gli è costata la denuncia per illecita detenzione di sostanze stupefacenti. L’uomo – gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio – è risultato, inoltre, essere già destinatario di un ordine di allontanamento del Questore di Verona e di un provvedimento di espulsione notificatigli lo scorso 15 settembre. Alla luce di quanto emerso, gli agenti dell’Ufficio Immigrazione provvederanno nei prossimi giorni ad adottare, nei suoi confronti, i provvedimenti necessari.

Grazie alla collaborazione dei poliziotti del reparto cinofili della Questura di Padova, i controlli effettuati in quest’area – e, più precisamente, nei giardini pubblici del piazzale – si sono conclusi con il rinvenimento di altri 10 grammi di hashish, sequestrati a carico di ignoti unitamente ad un coltello a serramanico, rinvenuto a terra nei pressi del parcheggio antistante la stazione.

Le verifiche sono state estese anche ad alcuni esercizi pubblici della zona di Veronetta: in particolare, i poliziotti della Divisione PASI hanno rilevato, in due circostanze, la mancanza di esposizione della SCIA, la cui affissione è per legge obbligatoria. Per tali violazioni, gli agenti hanno emesso, nei confronti dei titolari delle attività, 2 sanzioni del valore complessivo di oltre 2200 euro.

Nessuna irregolarità, invece, è stata rilevata tra le vie del centro storico.

I controlli della Polizia di Stato – che vedranno l’impegno sinergico di tutte le Divisioni della Questura di Verona – proseguiranno serrati nelle prossime settimane per continuare a garantire un efficace livello di sicurezza.


16/10/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

28/11/2021 15:35:09