Questura di Verona

  • Lungadige Antonio Galtarossa, 11 - 37133 VERONA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino: 0458090411
  • fax: 0458090490
  • email: Consulta elenco PEC nel link Orari e Uffici
  • facebook

Spaccio all’interno di un condominio della periferia veronese. La Squadra Mobile arresta un cittadino marocchino di trentanove anni.

CONDIVIDI
Spaccio all’interno di un condominio della periferia veronese. La Squadra Mobile arresta un cittadino marocchino di trentanove anni.

 

Nel pomeriggio di venerdì 9 luglio, gli uomini della Sezione per il contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile hanno arrestato un cittadino marocchino dell’82, pregiudicato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Gli investigatori, avuta notizia di un frequente via vai di persone sospette, in particolare straniere, nei pressi di un condominio di Via Lugagnano, hanno predisposto dei servizi di appostamento e osservazione nelle vicinanze della predetta abitazione, che hanno confermato la notizia.

I poliziotti hanno, così, deciso di intervenire facendo irruzione nell’appartamento, bloccando ed identificando l’uomo che era lì presente. Subito dopo hanno provveduto a perquisire l’immobile: all’interno della camera da letto hanno rinvenuto un trolley semirigido, di colore grigio riposto nell’armadio, contenente 13 panetti di sostanza solida marrone, risultata essere hashish, avvolti da nastro da pacchi di colore marrone, dal peso di circa 7 chili. Inoltre, all’interno del comò della stessa camera da letto, sono stati trovati 13.950 euro in contanti, ritenuti essere provento dell’attività di spaccio.

Il proseguo del controllo ha portato anche al rinvenimento, sempre all’interno dell’armadio della camera da letto, di una vaschetta in plastica contente un involucro con 8,54 grammi di cocaina, nonché ulteriori panetti di varia misura con dentro 552,79 grammi di hashish, un bilancino elettronico di precisione di colore grigio ed altro materiale utile al confezionamento della droga.

L’arrestato è stato associato, cosi come disposto dal P.M., presso il carcere di Montorio in attesa della convalida da parte del Gip che si è tenuta nella mattinata odierna e ad esito della quale è stato convalidato l’arresto e il giudice si è riservato per l’eventuale applicazione di idonea misura cautelare.


12/07/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/09/2021 00:34:04