Questura di Verona

  • Lungadige Antonio Galtarossa, 11 - 37133 VERONA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino: 0458090411
  • fax: 0458090490
  • email: Consulta elenco PEC nel link Orari e Uffici
  • facebook

“Siete ottimi poliziotti”: così un turista tedesco ringrazia gli agenti della Polizia di Stato operativi nelle acque della sponda veronese del Garda

CONDIVIDI
“SIETE OTTIMI POLIZIOTTI”: COSÌ UN TURISTA TEDESCO RINGRAZIA GLI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO OPERATIVI NELLE ACQUE DELLA SPONDA VERONESE DEL GARDA.

 

Una settimana di caldo, sole e turisti sul Lago.  L’allentamento delle misure volte al contenimento del contagio epidemiologico ha consentito ai numerosi appassionati delle località lacustri di tornare sulle sponde del Garda; natanti, imbarcazioni e moto d’acqua hanno ricominciato a costeggiare le rive veronese e bresciana. Un inizio di stagione estiva che sta impegnando la Squadra Acque Interne della Polizia di Stato con base operativa a Peschiera del Garda e che già sta sortendo apprezzabili successi, frutto dell’appassionata dedizione dei poliziotti che la compongono.

Solo pochi giorni fa, un turista proveniente dalla Germania ha voluto complimentarsi con gli agenti per aver rinvenuto il gommone di sua proprietà, rubatogli nel pomeriggio del 2 giugno: “siete ottimi poliziotti” – ha scritto il cittadino tedesco al comandante della Squadra Acque Interne – “e desidero ringraziarvi per il vostro buon lavoro; non avrei mai pensato che qualcuno si sarebbe impegnato così tanto per un turista, grazie di tutto”. Il natante è stato ritrovato a Peschiera, su uno scivolo di varo e alaggio di barche, pronto, con molta probabilità, per essere caricato appena possibile su un carrello e trasportato al sicuro.

L’attività di controllo ha, inoltre, consentito di rilevare diverse violazioni: nello specifico, a seguito del naufragio di una barca al largo di Lazise – a bordo della quale erano presenti 3 cittadini austriaci con un bimbo di soli 4 anni – gli operatori di polizia intervenuti hanno notificato al conducente la sanzione amministrativa di quasi 7000€ per guida in stato d’ebbrezza. Altre violazioni di simile natura sono state rilevate dagli agenti di Peschiera: in particolare, una guida di natante sotto l’effetto di sostanze stupefacenti per la quale è stata comminata al trasgressore una multa di quasi 5000€ ed altri episodi di guida pericolosa nella fascia di litorale protetta (300 metri dalla costa) interdetta alla navigazione.

Sono queste le aree sulle quali si concentrano principalmente i controlli del personale della Polizia di Stato impegnato sul Lago di Garda, al fine di garantire a bagnanti e campeggiatori la possibilità di godere delle splendide coste lacustri.

Negli ultimi giorni sono state controllate quasi 50 unità da diporto, sia private che adibite ad attività di locazione /noleggio. In relazione a queste ultime, inoltre, i poliziotti hanno svolto accertamenti su un paio di società che effettuano tale attività commerciale nel basso lago. Lo scopo non è solo quello di verificarne la regolarità, ma anche quello di sensibilizzare i titolari, invitati a fornire attente indicazioni ai turisti ogni qual volta venga loro affidata l’unità; questo soprattutto in considerazione del fatto che, nella maggior parte dei casi, non è previsto l’obbligo di patente nautica da parte degli utilizzatori, molto spesso alla guida senza cognizione delle regole di navigazione.


08/06/2021
(modificato il 16/06/2021)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/10/2021 03:07:01