Questura di Verona

  • Lungadige Antonio Galtarossa, 11 - 37133 VERONA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino: 0458090411
  • fax: 0458090490
  • email: Consulta elenco PEC in Orari e Uffici della Questura
  • facebook

"Una Vita da Social"

Una Vita da Social

La 5^ edizione di “Una vita da social” ha fatto oggi tappa a Verona, in Piazza San Zeno.

L’imponente campagna educativa itinerante è stata realizzata dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della rete per i minori. 

Gli operatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni hanno incontrato nelle piazze di tutta l’Italia studenti, genitori e insegnanti, affrontando il tema della sicurezza online anche tramite Facebook e Twitter.

Il progetto, che nel corso delle precedenti edizioni ha raccolto un grande consenso, continua a dimostrarsi al passo con i tempi delle nuove generazioni.

L’iniziativa è stata sponsorizzata da varie aziende che sono scese in campo insieme alla Polizia di Stato per un solo grande obiettivo: fare in modo che il dilagante fenomeno del cyberbullismo e di tutte le varie forme di prevaricazione, connesse ad un uso distorto delle tecnologie, non faccia più vittime.

Il truck della Polizia di Stato, allestito con un’aula didattica multimediale, ha incontrato nella sua tappa veronese circa 400 studenti di nove istituti scolastici.

Gli operatori, con un linguaggio adatto a tutte le fasce di età, hanno accolto i presenti illustrando i temi della sicurezza online.

L’obiettivo della campagna è quello di trasmettere ai giovani la necessaria consapevolezza per poter avvicinarsi in modo sicuro alla dimensione virtuale.

Una Vita da Social rappresenta un’iniziativa di prevenzione finalizzata non solo a una corretta informazione sulle tematiche della rete ma anche alla comprensione dei bisogni e dei segnali del disagio che spesso non vengono avvertiti dagli adulti di riferimento.

Sono intervenuti all’evento il Questore di Verona, Dott.ssa Ivana Petricca, il Dirigente del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Venezia, Dott.ssa Emanuela Napoli, il Sindaco di Verona, Avv. Federico Sboarina e la testimonial della campagna, Martina Colombari.


02/05/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/11/2019 18:12:30