Questura del Verbano Cusio Ossola

  • Corso Nazioni Unite 18 - 28922 VERBANIA ( Dove siamo)
  • telefono: 03235115
  • email: dipps19c.00f0@pecps.poliziadistato.it

Espulsione dal T.N. per pericolosità sociale

CONDIVIDI
mi

L’Ufficio Immigrazione della Questura di Verbania è sempre al lavoro per garantire la massima accoglienza a tutti i cittadini stranieri che per svariate ragioni, talvolta anche umanitarie, lasciano la loro terra di origine, varcando i confini italiani.

L’accoglienza deve andare, tuttavia, però sempre di pari passo con la sicurezza del territorio e, pertanto, con quella di tutti i cittadini: per questo motivo l’Ufficio Immigrazione ha anche il compito di predisporre e organizzare tutte quelle complesse procedure finalizzate al rimpatrio dei cittadini stranieri che, oltre a non avere titolo, si sono macchiati di particolari e gravi delitti evidenziando quindi una vera e propria “pericolosità sociale”.

È per questa ragione che l’Ufficio Immigrazione della Questura del VCO ha lavorato per consentire il rimpatrio nel paese di origine di due soggetti, uno di nazionalità albanese ed uno proveniente dal Niger, entrambi da anni sul territorio nazionale ed entrambi con svariati precedenti e condanne per vari titoli di reato.

In particolare la scorsa settimana si è proceduto, a seguito della convalida da parte dell’Autorità Giudiziaria, l’espulsione di un uomo albanese di 35 anni  destinatario di un provvedimento di allontanamento per motivi imperativi di pubblica sicurezza, a firma del Ministro dell’Interno.

All’uomo, in Italia da circa 20 anni, era stato già nel 2018 revocato il permesso di soggiorno di lungo periodo di cui era titolare ed ottenuto per ricongiungimento familiare a causa della sua tendenza a delinquere. L’albanese aveva collezionato negli anni svariate condanne per spaccio di sostanze stupefacenti, per rissa, nonché condannato e multato per guida in stato di ebrezza alcolica. L’uomo era stato altresì condannato per 12 furti in abitazione commessi in concorso con altri soggetti nella Provincia del VCO, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma.  Pertanto, vista la pericolosità sociale dell’uomo e la sua attitudine a delinquere, è stato avviato nei suoi confronti il procedimento di espulsione a firma del Ministro dell’Interno. L’uomo  è stato imbarcato con un volo in partenza da Malpensa su un aereo diretto a Tirana e per 5 anni non potrà circolare nei territori di area Schengen.

Nella stessa settimana, sempre l’Ufficio Immigrazione della Questura di Verbania ha accompagnato al CPR di Bari, per il successivo rimpatrio, un cittadino del Niger da anni presente sul territorio della Provincia del Vco e noto alle Forze dell’ordine. Lo stesso entrato in Italia nel 2005 annoverava varie condanne e pregiudizi di polizia per violenza sessuale, rapina, lesioni personali, guida in stato di ebrezza, porto abusivo di armi, furto e danneggiamento. A causa di questa sua condotta e delle reiterazione dei reati, chiaro  sintomo sintomatico di pericolosità sociale, era già stato destinatario di un Avviso orale a mutare condotta del Questore del VCO già nell’aprile 2021.

 

 

 


01/04/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/05/2024 11:35:54