Questura del Verbano Cusio Ossola

  • Corso Nazioni Unite 18 - 28922 VERBANIA ( Dove siamo)
  • telefono: 03235115
  • email: dipps19c.00f0@pecps.poliziadistato.it

La polizia di Stato procede al fermo di un verbanese, con intenti omicidi, per incendio all'autovettura dell'ex compagna.

CONDIVIDI
foto

COMUNICATO STAMPA

 

Il Gip del Tribunale di Verbania, a seguito di richiesta formulata dalla Procura della Repubblica ha convalidato il fermo di p.g. ed ha disposto la custodia cautelare in carcere di un verbanese cinquantunenne residente in città.

Nella serata del 23 ottobre u.s., su segnalazione pervenuta su linea di emergenza, personale della Squadra Volante e della Squadra Mobile interveniva a casa di un uomo che aveva palesato intenti omicidiari nei confronti della ex compagna.

Agli operatori l’uomo, con lucida freddezza, esponeva il proprio disegno criminoso senza far mistero del fatto che, una volta compiuto l’omicidio, si sarebbe tolto la vita.

Da immediati ed incrociati accertamenti è emerso che la ex compagna dell’uomo, nella serata di giovedi 20 ottobre aveva subito l’incendio doloso della propria autovettura. Per tale fatto, nel luogo ove si era propagato l’incendio, era intervenuto personale della Questura e dei Vigili del Fuoco di Verbania che avevano subito constatato che per l’innesco del rogo era stato utilizzato del liquido infiammabile versato su uno dei sedili del veicolo.

È stata eseguita nell’immediato la perquisizione nell’abitazione dell’uomo che ha portato al rinvenimento - e sequestro – sia degli strumenti che l’uomo si era già procurato per porre in essere i propri propositi, sia di altri strumenti atti ad offendere tra cui una tanica metallica contenete residui di idrocarburi.

Quest’ultimo rinvenimento, insieme ad altri elementi indiziari, raccolti dalla Squadra Mobile, desunti dai filmati di alcuni impianti di videosorveglianza, hanno portato al fermo dell’uomo per l’incendio dell’autovettura della ex compagna. Incendio che per la sua modalità di esecuzione, per il luogo (pubblica via) orario di esecuzione (tardo pomeriggio arco temporale di rientro a casa di lavoratori e studenti) prossimità con altri veicoli avrebbe potuto innescare un “domino” di fuoco mettendo a repentaglio la pubblica incolumità.

L’uomo in virtù della misura coercitiva disposta dal G.I.P. del Tribunale di Verbania si trova ristretto presso la Casa Circondariale di Verbania. 

 

Verbania, 5.11.2022


07/11/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/04/2024 03:08:04