Questura del Verbano Cusio Ossola

  • Corso Nazioni Unite 18 - 28922 VERBANIA ( Dove siamo)
  • telefono: 03235115
  • email: gab.quest.vb@pecps.poliziadistato.it

contrasto allo spaccio

CONDIVIDI
d

contrasto allo spaccio di droga

Nel pomeriggio del 21.01.2021, nel corso dei consueti servizi antidroga effettuati dalla Questura del Verbano Cusio Ossola, finalizzati al contrasto e la diffusione di sostanze stupefacenti in questa provincia, la Sezione Antidroga della Squadra Mobile ha tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a P.U., il cittadino italiano M. C. classe 1996, pluripregiudicato e recidivo per reati dello stesso genere, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

A seguito di un riscontro effettuato su un cliente, il cittadino italiano G.R. classe 1992, controllato appena uscito dalla abitazione del pusher, veniva trovato in possesso di 50 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish.

La successiva perquisizione personale e domiciliare effettuata a carico dello spacciatore

consentiva di rinvenire un involucro di cellophane trasparente contenente sostanza stupefacente del tipo hashish del peso lordo di grammi 111,60, una dose di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso lordo di grammi 2,09, due involucri di cellophane trasparente contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana dal peso di grammi 35,36, materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente e la somma di 270 euro in contanti suddivisa in banconote di diverso taglio, verosimile provento dell’attività di spaccio.

Nel corso dell’attività posta in essere dagli agenti, M. C. opponeva una strenua resistenza, aggredendo e ferendo uno, cagionandogli lesioni guaribili in giorni 7 s.c..

Gli immediati accertamenti effettuati consentivano di contestare le aggravanti previste dall’art. 80 DPR 309/90, avendo identificato presso la sua abitazione un soggetto minorenne di origini marocchine, intento all’acquisto di sostanza stupefacente.

Al termine degli atti di rito M. C. veniva associato alla locale Casa Circondariale dove permane tuttora a seguito della convalida dell’arresto da parte dell’AG procedente.

Il cliente, G.R., veniva segnalato al Prefetto del Verbano Cusio Ossola quale utilizzatore di sostanze stupefacenti ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90, mentre il minorenne è stato segnalato alla competente Procura dei Minorenni presso il Tribunale di Torino.

 


01/02/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

12/05/2021 03:17:24