Questura di Venezia

  • Sestiere di Santa Croce, 500 - 30100 VENEZIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0412715511
  • email: dipps192.00F0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

POLIZIA DI STATO DI VENEZIA – AEROPORTO MARCO POLO: RINTRACCIATA RAGAZZA MINORENNE SCOMPARSA NEL BRESCIANO.

CONDIVIDI
ragazza rintracciata

 

La Polizia di Stato di Venezia, grazie all’operato degli agenti della Polizia di Frontiera dell’Aeroporto “Marco Polo” di Venezia - Tessera, nella serata del 19 aprile ha rintracciato una ragazza minorenne scomparsa nel bresciano nella mattinata del medesimo giorno.

I poliziotti, impegnati nella consueta attività di controllo dei passeggeri in transito presso l’aerodromo, hanno fermato una giovane la quale, in evidente stato confusionale, si aggirava presso lo scalo aereo priva di ogni documento e bagaglio.

Dalle prime domande poste alla ragazza, non è sembrato emergere nessun riferimento circa la sua identità (eccezion fatta per il suo nome di battesimo), il luogo da dove provenisse né tantomeno dove volesse recarsi.

La ragazza è stata pertanto accompagnata presso il pronto soccorso dell’aeroporto al fine di sincerarsi sulle sue condizioni psicofisiche e nell’immediatezza sono iniziate da parte degli uomini della Polizia di Frontiera le prime attività di indagine, interfacciandosi anche con le altre Forze di Polizia, volte a risalire ad eventuali segnalazioni/denunce di scomparsa che fossero da ricondurre alla giovane.

L’attività di indagine degli operatori della Polizia di Frontiera è giunta ad una svolta soltanto nella giornata successiva quando, grazie anche all’analisi di vari social network e di internet, i poliziotti sono riusciti a risalire all’identità della ragazza la quale, contrariamente a quanto aveva affermato, aveva solo 17 anni, pertanto minorenne, e risultava essersi allontanata dalla sua abitazione sita in un piccolo comune del bresciano, nella mattinata del 19 aprile.

La madre della ragazza, già dal giorno della scomparsa, esattamente il 19 aprile c.a., aveva lanciato l’allarme rivolgendo un appello anche nel corso di una trasmissione televisiva, oltre a formalizzare regolare denuncia presso la stazione dei Carabinieri della sua città.

Pertanto gli uomini della Polizia di Frontiera, dopo aver verificato l’esito delle proprie ricerche e confermato la corrispondenza della ragazza con la minorenne di cui era stata denunciata la scomparsa presso la Stazione dei Carabinieri, hanno infine contattato la madre la quale, nella mattinata del 21 aprile, è stata accompagnata dai poliziotti dalla propria figlia, la quale è stata affidata alle cure ed all’affetto del genitore mettendo un lieto fine alla vicenda.

 


03/05/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/06/2024 11:42:39