Questura di Venezia

  • Sestiere di Santa Croce, 500 - 30100 VENEZIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0412715511
  • email: dipps192.00F0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

LA POLIZIA DI STATO DI VENEZIA DONA “L’OLIO DI CAPACI” AL PATRIARCA: “UN PICCOLO GESTO MA PROFONDAMENTE RAPPRESENTATIVO PERCHE’ SIMBOLO DI REDENZIONE ED ESPRESSIONE DELL’AMORE PER LA GIUSTIZIA E TRA I FRATELLI”

CONDIVIDI
Olio di Capaci

Quest’anno ricorre il trentunesimo anniversario delle stragi mafiose di Capaci e di Via d’Amelio, dove persero la vita i giudici Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e Francesca Morvillo ed i poliziotti incaricati della loro tutela Antonio Montinaro, Rocco Dicillo, Vito Schifani, Agostino Catalano, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli, Claudio Traina ed Emanuela Loi, nonché il trentesimo anniversario delle stragi di mafia consumate a Firenze, Roma e Milano.

Nel luogo dove avvenne la tremenda esplosione del 23 maggio, in particolare nell’area in cui fu catapultata l’autovettura del giudice Falcone, oggi sorge un giardino curato dall’Associazione Quarto Savona 15 - sigla dell’auto di scorta, animata da Tina Montinaro, vedova del capo scorta.

Su questo terreno sono state piantate diverse piante di ulivo, ciascuna dedicata ad una persona delle Istituzioni caduta per mano mafiosa. Anche quest’anno l’associazione ha provveduto a raccoglierne i frutti e ricavarne un certo quantitativo d’olio.

Lo scorso anno la Questura di Palermo, unitamente all’Associazione Quarto Savona 15, propose il dono dell’olio di Capaci alla Chiesa siciliana, quest’anno l’abbondanza dei frutti ha consentito di estendere l’iniziativa, anche grazie alla collaborazione con la Conferenza Episcopale italiana ed al Ministero dell’Interno – Dipartimento di Pubblica Sicurezza che ne ha curato la capillare distribuzione, a tutte le Diocesi italiane. 

Nella mattinata di ieri, lunedì 3 aprile, presso la Curia patriarcale di Venezia, in occasione della Settimana Santa, la Questura ha voluto offrire in dono al Patriarca, Francesco Moraglia, un’ampolla di quest’olio frutto degli ulivi del “Giardino della Memoria di Capaci”, il quale verrà aggiunto agli oli che saranno consacrati durante la Messa Crismale.

Durante la cerimonia di consegna, che si è svolta alla presenza di una rappresentanza della Polizia di Stato della Questura di Venezia e del Cappellano della Polizia di Stato, Padre Piero Rizza, il Patriarca ha voluto rimarcare l’alto valore simbolico del prezioso unguento considerato non solo simbolo di redenzione ma anche espressione dell’amore per la giustizia e tra i fratelli.

Il Patriarca, inoltre, ha sottolineato come la “divisa” indossata non solo dai poliziotti ma anche dai religiosi non debba essere considerata dalle persone come motivo di distacco, bensì come un autentico servizio per la comunità e tra la comunità.

Analoga cerimonia si era svolta, nei giorni scorsi, presso la Diocesi di Chioggia alla presenza del Vescovo, Mons. Giampaolo Dianin e del Dirigente del Commissariato di P.S. di Chioggia, Gianlorenzo Giannattasio.

 


04/04/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/06/2024 02:03:36