Questura di Varese

  • Piazza della Libertà, 2 - 21100 VARESE ( Dove siamo)
  • telefono: 0332801111
  • email: urp.quest.va@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Polizia di Stato –Controlli straordinari del territorio per Ferragosto

foto

Polizia di Stato –Controlli straordinari del territorio per Ferragosto

“L’operazione ‘Ferragosto sicuro’ sembra aver funzionato”, lo afferma il Questore Vicario dott. Testa, e proprio per questo la Questura di Varese non può che prepararsi al contro esodo ed agli ultimi due week-end agostani.

Nella settimana di Ferragosto la Polizia di Stato ha intensificato i controlli in tutta la Provincia, dalla rete autostradale alla rete ferroviaria, dai centri cittadini ai parchi, dai locali ai luoghi di maggior afflusso turistico, nelle strade e nelle stazioni ferroviarie. Sono stati impegnati gli uomini della Questura di Varese, dei Commissariati distaccati e delle Specialità (Frontiera, Polfer e Stradale). Complessivamente, negli ultimi 5 giorni, sono stati effettuati n. 127 posti di controllo, sono stati controllati oltre 2.000 veicoli, sono state comminate n. 200 sanzioni al Codice della Strada. Inoltre, sono state controllate n. 2.700 persone, di cui 700 stranieri. Tali attività hanno portato al deferimento in stato di libertà di n. 47 soggetti ed all’arresto di n. 9 persone.

In particolare le pattuglie e-bike della Polizia di Stato, con le pattuglie ippomontate, hanno vigilato i parchi della città di Varese. Inoltre, sono stati effettuati mirati controlli nelle località di Porto Ceresio e di Laveno Mombello, anche con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia.

Nell’ambito dell’attento controllo del territorio, sono stati rintracciati ben 4 soggetti gravati da ordini di carcerazione. Uno è stato rintracciato dalla Squadra Volante per le vie del centro cittadino di Varese; un cittadino italiano di origini colombiane, che ora dovrà scontare 6 anni in carcere, frutto di un cumulo pene emanato dalla Procura di Roma, conseguente a numerose condanne per reati contro il patrimonio. Un cittadino senegalese è stato rintracciato dagli agenti del Commissariato di Gallarate, ed è stato associato al Carcere di Busto Arsizio su disposizione del GIP di Pisa, che ha applicato nei suoi confronti la misura cautelare della custodia in carcere. Gli altri due sono stati arrestati dalla Polizia di Frontiera a Malpensa: un cittadino lituano destinatario di un mandato di arresto europeo in quanto ricercato dalle Autorità francesi per una serie di furti di autovetture commessi presso concessionarie situate nell' Alta Francia che poi rivendeva, e un cittadino brasiliano proveniente da San Paolo ricercato dalle Autorità svizzere per una rapina a mano armata commessa con altri complici presso una tabaccheria di Ginevra.

La Squadra Volante varesina ha inoltre rintracciato un cittadino brasiliano, già sottoposto alla misura alternativa all’espulsione, con trattenimento del passaporto e obbligo di firma presso il locale Ufficio Immigrazione, con successivo avvio dell’iter di trattenimento presso il C.P.R.. Rimane quindi alta l’attenzione anche sui controlli della regolarità del soggiorno degli stranieri in provincia.

Inoltre, sempre nella giornata di Ferragosto, gli uomini della Divisione Polizia Amministrativa della Questura hanno svolto i consueti controlli amministrativi presso alcuni esercizi pubblici. Tale attività, finalizzata alla verifica del rispetto della normativa di settore nell’ambito dei poteri affidati agli ufficiali/agenti di P.S. per la tutela della collettività in genere, come nel caso delle verifica della presenza degli etilometri, nonché degli stessi avventori, come nel caso delle contravvenzioni elevate per la mancanza di estintori nei locali aperti al pubblico o per i reati contestati in caso di somministrazione di bevande alcoliche a minori di 16 anni. A seguito dei predetti controlli, sono state accertate complessivamente 10 violazioni alla normativa vigente ed elevati verbali di contravvenzione per un totale € 6.160,00. Inoltre, 2 esercenti sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per violazione della normativa antincendio. Le infrazioni contestate vanno dal mancato rispetto delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione comunale, alla mancanza di etilometri – che sembra purtroppo molto diffusa - idonei a consentire agli avventori di verificare il tasso alcolemico, dalla mancata esposizione dell’orario adottato, alla mancanza di estintori, illecito quest’ultimo di natura penale.

La prevenzione viene svolta con la presenza delle pattuglie della Polizia Stradale. Su questo fronte, di particolare evidenza sono i 9 denunciati per guida in stato di ebbrezza da parte della Polizia Stradale negli ultimi giorni.


17/08/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/09/2019 06:02:43