Questura di Varese

  • Piazza della Libertà, 2 - 21100 VARESE ( Dove siamo)
  • telefono: 0332801111
  • email: urp.quest.va@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Sottosezione Polstrada di Busto Arsizio – rinvenimento materiale rubato.

foto

Sottosezione Polstrada di Busto Arsizio – rinvenimento materiale rubato.

 

Nella notte del 9 aprile u.s, personale della Sottosezione Polizia Stradale di Busto Arsizio impiegato in un servizio di vigilanza stradale sull’Autostrada A8 nel territorio del Comune di Arese (MI), notava un veicolo marca FORD modello ECOSPORT che procedeva con andatura irregolare e presentava gravi danni alla carrozzeria ed alla fanaleria, indice di un sinistro occorso non molto tempo prima. Gli Agenti decidevano di controllare il veicolo ed i suoi occupanti intimando al conducente di accostare sulla destra, attraverso i sistemi di segnalazione luminosa lampeggiante.

Lo stesso rallentava bruscamente la marcia, si portava sulla 4° corsia di scorrimento (quella di sorpasso) e con il veicolo ancora in movimento abbandonava l’abitacolo seguito dai due passeggeri. Gli occupanti scavalcando il new-jersey centrale attraversavano la carreggiata opposta, dileguandosi nell’area industriale posta sul margine destro della carreggiata nord dell’A8. L’autovettura con la marcia inserita proseguiva la sua corsa ancora per un lungo tratto, per poi andare ad impattare contro il guardrail posto al margine destro del lato opposto della carreggiata. Gli Agenti considerata la pericolosità del veicolo privo di controllo provvedevano a tutelare in primis la sicurezza della circolazione e l’incolumità degli altri automobilisti rimanendo a tergo dell’autovettura fino al termine della sua marcia. Una volta stabilizzata la situazione, gli Agenti effettuavano un accurato controllo del veicolo, da cui emergeva che le targhe risultavano “improprie” in quanto appartenenti a veicolo di tipo diverso intestato a persona residente in provincia di Vicenza. Dal numero di telaio invece è risultato che l’autovettura FORD ECOSPORT era stata rubata a Verbania. All’interno dell’abitacolo gli agenti rinvenivano una busta contenente: 40 telefoni cellulari nuovi ed usati, un registro cassa, n.5 cover e cavetteria varia ed infine un borsone contenente molteplici strumenti atti allo scasso. A seguito di allertamento dei comandi delle forze dell’ordine delle province di Varese e Como, si appurava che il materiale provento di furto proveniva da un negozio di telefonia sito a Villa Guardia (CO). Tutto il materiale rubato, una volta inventariato è stato restituito al legittimo proprietario, mentre l’autovettura veniva trasportata e depositata presso un soccorso stradale autorizzato in attesa di essere recuperata dalla persona che aveva presentato denuncia.


12/04/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/09/2019 00:44:06