Questura di Varese

  • Piazza della Libertà, 2 - 21100 VARESE ( Dove siamo)
  • telefono: 0332801111
  • email: urp.quest.va@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Espulsioni di cittadini extracomunitari in posizione irregolare sul Territorio Nazionale.

foto

Espulsioni di cittadini extracomunitari in posizione irregolare sul Territorio Nazionale.

 

Gli uomini dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Varese, nel corso dell’ultima settimana hanno eseguito, tra gli altri, 5 provvedimenti di espulsione con accompagnamento alla frontiera o presso un C.P.R., a carico di altrettanti cittadini stranieri non in regola con la normativa sul soggiorno.

Nella giornata di lunedì scorso, un cittadino ecuadoregno è stato accompagnato alla frontiera aerea di Malpensa dagli agenti del Commissariato di Busto Arsizio. L’uomo, con precedenti penali per reati contro il patrimonio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e reati in materia di immigrazione clandestina, era detenuto presso la casa circondariale di Busto Arsizio. All’atto della scarcerazione, è stato raggiunto da un provvedimento di espulsione amministrativa e, in seguito alla convalida del Giudice di Pace, immediatamente rimpatriato da personale abilitato alle scorte internazionali con un volo diretto a Guayaquil.

Il giorno precedente, la stessa procedura era stata adottata nei confronti di un cittadino gambiano, anch’egli detenuto presso il carcere di Busto Arsizio, dove aveva scontato una pena per reati in materia di stupefacenti. All’atto della scarcerazione, l’uomo è stato accompagnato prima all’aeroporto della Brughiera e, in seguito, rimpatriato in Gambia da personale specializzato.

Risalgono invece a quest’ultimo sabato, due provvedimenti di allontanamento emessi a carico di due rumeni rintracciati in posizione irregolare nell’ambito di un’ordinaria attività di controllo del territorio delle Volanti di Varese. I due cittadini comunitari, entrambi pregiudicati, sono stati allontanati dal territorio nazionale per motivi di pubblica sicurezza e per cessazione delle condizioni del soggiorno in Italia.                                                                  

Infine, nella giornata di ieri, gli agenti della Questura hanno eseguito l’espulsione di un cittadino albanese. Detenuto presso la casa circondariale di Varese, dove aveva scontato una pena per spaccio di sostanze stupefacenti, minacce e atti persecutori, all’atto della scarcerazione è stato raggiunto da un provvedimento di espulsione amministrativa, vista l’irregolarità sul territorio nazionale. Su ordine del Questore di Varese, gli agenti lo hanno quindi accompagnato presso il C.P.R. di Brindisi, dove verranno ultimate le procedure volte al definitivo rimpatrio.


29/03/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/09/2019 10:48:03