Questura di Udine

  • Viale Venezia 31 - 33100 UDINE ( Dove siamo)
  • telefono: 0432413111
  • fax: 0432413777
  • email: urp.quest.ud@pecps.poliziadistato.it

LA POLIZIA STRADALE DI UDINE FERMA LA TRATTA DEI CLANDESTINI IN PROVINCIA

CONDIVIDI
LA POLIZIA STRADALE DI UDINE FERMA LA TRATTA DEI CLANDESTINI IN PROVINCIA

Nell’ambito delle attività atte a contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina proveniente dalla “rotta balcanica” nel territorio italiano, organizzate dalla Questura di Udine di concerto con le specialità della Polizia di Stato, ed in particolare con la Polizia stradale, sono stati arrestati due passeur, che erano alla guida di un camper carico di cittadini afghani sprovvisti di documenti. Il tutto si è verificato nella notte del 18.08.2020, nel territorio del Comune di Gonars, presso l’Area di Servizio “Gonars Nord” sull’autostrada A4, durante un servizio di vigilanza stradale con particolare attenzione al contrasto del fenomeno del favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: le squadre della Polizia stradale impegnate nei servizi di vigilanza hanno notato e rintracciato un veicolo sospetto. Sul veicolo (un autocaravan con targa italiana), si trovavano 26 cittadini afghani di cui 24 minorenni, privi di documenti d’identificazione.  Il conducente (D. J. cittadino bosniaco del 1996) e la donna che sedeva a fianco (G. L. 41 anni, residente a Tivoli), colti in flagranza del delitto di trasporto di persone ai fini dell’ingresso illegale nel territorio dello Stato di cui all’art. 12 comma 1 e 3 aggravato dalle previsioni del comma “3 ter lett. b” del T.U. delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione di cui all’art. D. Lgs. 25/7/98 nr. 286 e successive modificazioni, dopo le procedure di identificazione sono stati tratti in arresto. I cittadini afghani, invece, sono stati collocati in apposite strutture di accoglienza individuate dalla Prefettura.


19/08/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

03/12/2020 20:48:04