Questura di Udine

  • Viale Venezia 31 - 33100 UDINE ( Dove siamo)
  • telefono: 0432413111
  • fax: 0432413777
  • email: urp.quest.ud@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA STRADALE di UDINE, CONTROLLI DAL 21 AL 27 OTTOBRE 2019

CONDIVIDI
Polizia Stradale

Esiti dei controlli in Provincia

A seguito della intensificazione dei servizi di controllo disposti dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale delle Specialità e dal Servizio Polizia Stradale, al fine di prevenire e reprimere fenomeni criminosi, nella settimana dal 21 al 27 ottobre 2019 le pattuglie in servizio di vigilanza hanno controllato 956 veicoli, 561 persone sono state sottoposte ad accertamenti con etilometro o precursore, 3 di queste sono risultate positive all’etilometro.  502 sono state le infrazioni complessivamente elevate con 946 punti decurtati; le patenti di guida ritirate sono state 11, le carte di circolazione 5.

Nel corso dell’ultima settimana le pattuglie della Polizia Stradale hanno contestato 45 violazioni per il mancato uso delle cinture di sicurezza e 16 violazioni per l’uso del telefonino alla guida; fra queste, un “super recidivo” che dal 2006 ad oggi è stato fermato e verbalizzato per ben 9 volte per la medesima condotta, ovvero circolare alla guida del suo veicolo senza allacciare le cinture di sicurezza. In quest’ultima occasione è stato pertanto segnalato nuovamente per cui oltre alla sanzione amministrativa di 165 € e la decurtazione di ulteriori 5 punti dalla patente di guida, si vedrà sospendere la stessa per un periodo fino a 3 mesi.

Rimane alta l’attenzione sui tempi di guida e riposo previsti per i conducenti dei mezzi pesanti: una pattuglia della Stradale di Palmanova ha trovato un autotrasportatore che aveva posizionato in modo errato e fuorviante il commutatore del cronotachigrafo digitale su di una attività diversa da quella svolta.   Inoltre particolare attenzione durante la settimana appena trascorsa è stata posta al controllo della velocità: 91 violazioni contestate per superamento di velocità e 21 per velocità pericolosa, fanno pensare a degli autisti con il piede pesante, che, inconsapevoli delle gravi conseguenze dell’elevata velocità in caso di sinistro, scelgono di tenere delle condotte di guida non rispettose della norma e in concreto pericolose. Di spicco la contestazione effettuata nei confronti di due conducenti di mezzi pesanti, che trasportavano merci pericolose, e superavano il limite di velocità lungo il cantiere della A4 all’altezza di Porpetto. Uno di questi, viaggiava anche con il veicolo in sovraccarico e pertanto, in aggiunta alla sanzione, venivano detratti 4 punti dalla patente di guida. Stessa sorte è toccata ad un altro autista che trasportava gasolio e sulla stessa tratta effettuava le medesime violazioni.


29/10/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

03/12/2020 21:31:33