Questura di Udine

  • Viale Venezia 31 - 33100 UDINE ( Dove siamo)
  • telefono: 0432413111
  • fax: 0432413777
  • email: Consulta in "Orari e uffici" della Questura

COMUNICAZIONE di OSPITALITA’ IN FAVORE DI CITTADINO EXTRACOMUNITARIO

CONDIVIDI

OBBLIGHI DELL’OSPITANTE E DEL DATORE DI LAVORO

Art. 7 Decreto Legislativo n. 286/1998

1. Chiunque, a qualsiasi titolo, dà alloggio ovvero ospita uno straniero o apolide, anche se parente o affine, ovvero cede allo stesso la proprietà o il godimento di beni immobili, rustici o urbani, posti nel territorio dello Stato, è tenuto a darne comunicazione scritta, entro 48 ore, all’autorità locale di pubblica sicurezza.

2. La comunicazione comprende, oltre alla generalità del denunciante, quelle dello straniero o apolide, gli estremi del passaporto e del documento di identificazione che lo riguardano, l’esatta ubicazione dell’immobile ceduto o in cui la persona è alloggiata, ospitata o presta servizio ed il titolo per il quale la comunicazione è dovuta.

2-bis. Le violazioni delle disposizioni di cui al presente articolo sono soggette alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 160 a 1.100 euro.

 

Percorso operativo

compilare il modulo (a disposizione in questa pagina nello spazio "Documenti") - digitalizzarlo in formato PDF e inviarlo preferibilmente via @PEC all'indirizzo: 

immig.quest.ud@pecps.poliziadistato.it

oppure tramite la posta ordinaria (Raccomandata con ricevuta di ritorno), significando di ricorrere alla consegna a mano direttamente presso gli uffici della Questura, esclusivamente qualora l’utente non disponga di mezzi telematici idonei.

 


07/05/2021

23/10/2021 13:33:28