Questura di Udine

  • Viale Venezia 31 - 33100 UDINE ( Dove siamo)
  • telefono: 0432413111
  • fax: 0432413777
  • email: urp.ud@poliziadistato.it

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO per l'affidamento del servizio di gestione dei distributori automatici di alimenti e bevande

Affidamento del servizio di gestione dei distributori automatici di alimenti e bevande presso i locali della IV Zona Polizia di Frontiera di Udine, la Questura di Udine e gli Uffici periferici dipendenti: Commissariato di P.S. di Cividale del Friuli e Commissariato di P.S. di Tolmezzo.

 

Periodo contrattuale di anni 3.

 

BANDO DI GARA

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO per l’affidamento del servizio di gestione dei distributori automatici di alimenti e bevande presso i locali della IV Zona Polizia di Frontiera di Udine, la Questura di Udine e gli Uffici dipendenti: Commissariato di P.S. di Cividale del Friuli e Commissariato di P.S. di Tolmezzo.

La Questura di Udine intende avviare una indagine di mercato, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a), del D.Lgs. n. 50/2016, al fine di individuare Operatori Economici da invitare alla procedura di gara per del servizio di gestione dei distributori automatici di alimenti e bevande presso i locali della IV Zona Polizia di Frontiera di Udine, la Questura di Udine e gli Uffici dipendenti: Commissariato di P.S. di Cividale del Friuli e Commissariato di P.S. di Tolmezzo.

Durata del servizio:

mesi 36 (3 anni) dalla data di stipula del contratto (dal 01/09/2019).

Importo stimato del contratto e criterio di aggiudicazione:

Il valore totale indicativo della procedura e importo a base di gara sarà di €. 15.000,00.

L’affidamento avverrà mediate procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del D.Lgs. n. 50/2016, sulla base del massimo rialzo, di cui al combinato disposto degli artt. 73 e 76 del R.D. n. 827/1924.

Altri oneri gravanti sul servizio di cui trattasi, per utenze (luce ed acqua) si quantificano in €. 6.000,00 in maniera presuntiva ed €. 0,00 per oneri della sicurezza.

Requisiti amministrativi, tecnici e professionali richiesti ai fini della partecipazione alla procedura:

Di seguito si indicano i requisiti per partecipare alla procedura ad inviti:

a)Possesso dei Requisiti di carattere generale (Art. 80 D.Lgs. 50/2016).

b)Possesso dei Requisiti di idoneità professionale (Art. 83 comma 1 lettera a) e comma 3) del D.LGS. 50/2016).

c)Requisiti di capacità economica e finanziaria (Art. 83, comma. 1 lettera b e comma 4), del D.LGS. 50/2016).

I partecipanti dovranno dichiarare di possedere un fatturato minimo annuo pari al valore stimato dell’appalto (€. 21.000,00) nel settore di attività oggetto dell'appalto, conseguito negli ultimi tre anni.

d)Capacità tecniche professionali (art. 83 comma 1 lettera c) e Comma 6 del D.LGS. 50/2016)

I partecipanti dovranno dichiarare di possedere le risorse umane e tecniche e l'esperienza necessarie per eseguire l’appalto con adeguato standard di qualità attraverso l’espletamento di analoghi servizi prestati negli ultimi tre anni, per un fatturato minimo di €. 21.000,00.

Pertanto gli interessati dovranno attestare:

  1. l'assenza dei motivi di esclusione di cui all'articolo 80 che costituisce presupposto ai fini della partecipazione alla gara;
  2. l’iscrizione alla specifica categoria della C.C.I.A.A. per l’attività riferita all’oggetto dell’appalto;
  3. il possesso dei requisiti di capacità economica e finanziaria e tecniche e professionali indicati di cui ai sopracitati punti c) e d);
  4. l’effettuazione del sopralluogo obbligatorio. Per la richiesta di appuntamento tel: 0432413753-0432413785.

Informazioni e chiarimenti:

Gli operatori economici interessati potranno richiedere eventuali chiarimenti  esclusivamente in forma scritta e tramite mail certificata, entro 5 giorni dalla pubblicazione del presente avviso.

Le risposte verranno rese disponibili entro 7 giorni solari decorrenti dalla pubblicazione dell’Avviso sul sito.

PEC: utl.quest.ud@pecps.poliziadistato.it

Modalità di svolgimento della procedura e criteri di rotazione:

La Questura di Udine, provvederà ad invitare a presentare offerta, attraverso invito in formato elettronico le ditte maggiormente rappresentative del settore in Regione.

Infine, si rappresenta che, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003, i dati raccolti saranno trattati esclusivamente per le finalità indicate nel presente avviso.

Il Responsabile del procedimento, ai sensi dell’art. 31 del D. Lgs. 50/2016 è il Dr. Antonio PONZI, Dirigente dell’Ufficio Tecnico Logistico Provinciale di Udine.

 


05/06/2019

20/09/2019 07:54:34