Questura di Trieste

  • Via Matteo Demenego e Pierluigi Rotta 2 - 34121 TRIESTE ( Dove siamo)
  • telefono: 0403790111
  • email: gab.quest.ts@pecps.poliziadistato.it

Novità introdotte in merito ai caricatori

CONDIVIDI

Denuncia entro il 4 novembre prossimo

Si rammenta che per effetto delle recenti normative in materia di armi (D.to L.vo 121/2013 e D.to 18.02.2015 n.7) sono state introdotte novità in merito AI CARICATORI.

Per tale motivo, dovrà essere denunciato entro il 04 novembre 2015 il possesso di qualsiasi caricatore (e/o serbatoio) in grado di contenere un numero superiore a 5 colpi per le armi lunghe e un numero superiore a 15 colpi per le armi corte. Si precisa che dovrà essere denunciato il possesso di caricatori del tipo sopra descritto anche se unico caricatore in dotazione all'arma.

Le armi già in circolazione possono mantenere il numero di colpi attuale (sempre se in regola con la catalogazione/classificazione) ma dal 05 novembre 2015 non potranno essere cedute (a nessun titolo) se non dopo essere state regolarizzate, limitando il serbatoio (in modo irreversibile) o dotandole di un caricatore conforme alla nuova legge (5 o 15 colpi).

Per le armi sportive non si applicano le citate regole, e potranno continuare ad essere utilizzate e cedute con i caricatori contenenti il numero massimo di colpi previsti dalla catalogazione/classificazione sportiva. Anche per le armi sportive entro il 04 novembre 2015 dovrà altresì essere denunciato il possesso di caricatori di capacità maggiore di 5 (armi lunghe) o 15 colpi (armi corte).

Si rammenta che la legge specifica "caricatori o serbatoi, fissi o amovibili" e pertanto si invitano i detentori a denunciare, sempre entro il termine del 04.11.2015, il possesso di armi lunghe che per caratteristiche di costruzione siano in grado di contenere, attraverso piastrine o serbatoi (es. fucile a pompa o a leva tipo Winchester), un numero di colpi superiore a cinque.

Per qualsiasi chiarimento i detentori potranno rivolgersi all'Ufficio Armi della Questura di Trieste telefonando allo 0403790712 (fax 0403790585) e all'indirizzo di posta elettronica certificata ammin.quest.ts@pecps.poliziadistato.it in intestazione o presentandosi di persona.

L'Ufficio è aperto al pubblico nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00.


16/10/2015

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/04/2021 13:49:37