Questura di Trieste

  • Via Tor Bandena 6 - 34121 TRIESTE ( Dove siamo)
  • telefono: 0403790111
  • email: gab.quest.ts@pecps.poliziadistato.it

Espulso, rientra in Italia

Kosovaro arrestato dalla Polizia di Frontiera di Trieste

La Polizia di Frontiera di Trieste ha arrestato l'altra notte a Opicina un cittadino kosovaro, X.G. di anni 40, per immigrazione clandestina.

Il cittadino extracomunitario viaggiava a bordo del treno internazionale proveniente dalla Slovenia.

Durante il controllo dei documenti, l'uomo è risultato destinatario di un provvedimento di espulsione a cui stava contravvenendo per la seconda volta.

Il kosovaro era stato, infatti, espulso nel 2005 dal Prefetto di Brescia, in quanto clandestino senza fissa dimora, dedito a piccoli traffici per sopravvivere.

All'epoca X.G. di fatto uscì dal Paese, imbarcandosi su una nave diretta a Durazzo.

Circa un anno fa, ben prima della scadenza del provvedimento, era però rientrato senza la speciale autorizzazione del Ministro dell'Interno.

Indagato per immigrazione clandestina, era stato nuovamente allontanato dall'Italia.

X.G. attualmente si trova nel carcere di via del Coroneo. Sin dall'ingresso della Slovenia nello spazio Schengen, la Polizia di Frontiera di Trieste ha assicurato un costante e specifico controllo sul territorio confinario allo scopo di arginare e contrastare la criminalità transfrontaliera.


16/09/2010

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/10/2019 17:17:38