Questura di Trieste

  • Via Tor Bandena 6 - 34121 TRIESTE ( Dove siamo)
  • telefono: 0403790111
  • email: gab.quest.ts@pecps.poliziadistato.it

Riapertura sportelli Ufficio Armi

CONDIVIDI

Si comunica che lo sportello Ufficio Armi sarà riaperto al pubblico da mercoledì 27 maggio 2020.

 

Al fine di garantire il rispetto della normativa “anti-COVID 19”, l’Ufficio Armi osserverà il seguente orario di apertura al pubblico:

 

  • Lunedi 09.00-12.00 e 12.30-13.00

 

  • Mercoledì 09.00-12.00 e 12.30-13.00

 

  • Venerdì 09.00-12.00 e 12.30-13.00

 

Allo scopo di scongiurare possibili file ed assembramenti di persone,  l’accesso all’Ufficio Armi, per qualsiasi motivo, potrà avvenire ESCLUSIVAMENTE PREVIO APPUNTAMENTO da richiedere telefonicamente al numero 040/3790712

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE PRATICHE

 

  • Pratiche di rilascio – rinnovo del porto d’arma e della carta europea:

 POSSONO essere inviate per raccomandata alla Questura di Trieste – Divisione P.A.S.I. – Ufficio Armi – Via Tor Bandena 6  - 34100 – Trieste.-

In alternativa, previo appuntamento telefonico, potranno essere presentate all’ufficio direttamente presso gli sportelli.

Nei moduli disponibili sul sito della Questura di Trieste sono specificati i documenti da allegare alla domanda. Si raccomanda di non inviare e di non presentare allo sportellodocumentazione incompleta o non corrispondente a quanto richiesto.

 

  • Le denunce di detenzione (acquisto, cessione, variazione del luogo di detenzione):

POTRANNO essere  PREFERIBILMENTE inoltrate a mezzo posta elettronica all’indirizzo di posta elettronica certificata  ammin.quest.ts@pecps.poliziadistato.it, utilizzando, ove possibile, un indirizzo di posta elettronica certificata (P.E.C.).

Nel caso non si disponga di un indirizzo di posta elettronica certificata l’invio potrà avvenire a mezzo posta elettronica ordinaria (non certificata).

La copia per l’utente, una volta registrata, verrà inviata all’indirizzo di provenienza.

In caso di presentazione presso lo sportello l’utente, al fine di rispettare il termine tassativo di 72 ore, dovrà accertarsi di poter fissare un appuntamento con l’ufficio, possibilmente prima della movimentazione dell’arma. 

La denuncia potrà essere redatta utilizzando gli appositi moduli scaricabili dal sito della Questura di Trieste, oppure utilizzando moduli diversi, che dovranno comunque contenere tutte le informazioni presenti nei moduli sopra richiamati.

Tutti i documenti compilati dovranno poi essere tassativamente scannerizzati in formato PDF (non verranno accettati formati diversi dal PDF, a titolo esplicativo formati tipo .jpg, .doc, ecc.). E’ NECESSARIO indicare sempre un numero di telefono cellulare, nonché un indirizzo di posta elettronica e il codice fiscale.

Si rammenta che per la presentazione della denuncia di detenzione dovrà essere allegata la denuncia di detenzione precedente e, in caso di acquisto o cessione,  il modello rilasciato dall’armeria o il modello di acquisto/cessione di armi tra privati (sottoscritto al momento dello scambio dell’arma).-

Si raccomanda di indicare, ove conosciuto, il numero di catalogazione o classificazione dell’arma oggetto della movimentazione. Qualora si tratti di un’arma  sportiva e non vi sia l’indicazione della classificazione/catalogazione suindicata, la stessa verrà considerata arma comune.-

 

REGOLE GENERALI:

 

  • In caso di invio di documentazione a mezzo raccomandata o e-mail,la modulistica dovrà essere compilarla in ogni sua parte, con calligrafia leggibile (stampatello maiuscolo) e sarà cura dell’utente verificare che la successiva scannerizzazione sia leggibile e completa.

 

 

  • Si raccomanda all’utenza di non presentarsi per nessuna ragione presso l’ufficio senza aver preventivamente fissato un appuntamento.-

 

 

Si rimane a disposizione per ogni informazione al numero 040 3790712 o all’indirizzo di posta elettronica ammin.quest.ts@pecps.poliziadistato.it

 

 

 


22/05/2020

04/07/2020 07:57:11