Questura di Trieste

  • Via Matteo Demenego e Pierluigi Rotta 2 - 34121 TRIESTE ( Dove siamo)
  • telefono: 0403790111
  • email: gab.quest.ts@pecps.poliziadistato.it

Descritta l'attività settimanale della Polizia di Stato di Trieste

CONDIVIDI
Questura

Presenti alla conferenza stampa il portavoce della Questura e i rappresentanti della Polizia di frontiera marittima e terrestre e della Polfer

Stamattina, nel corso di una conferenza stampa, il responsabile della comunicazione della Questura e i rappresentanti della Polizia di Frontiera Marittima, della Polizia di Frontiera Terrestre e della Polizia Ferroviaria, hanno descritto l’attività svolta sul territorio provinciale nell’arco della settimana.

L’attività di controllo del territorio della Polizia di Stato si è avvalsa del rafforzamento offerto del Reparto Prevenzione Crimine di Padova con l’utilizzo delle nuove tecnologie di identificazione e controllo dei veicoli.

Inoltre, sono state organizzate quotidianamente specifiche pattuglie in divisa a piedi in modo da garantire un’efficace attività di presidio e presenza nelle aree pedonali interessate dalla presenza  di Fiere e Mercatini, con il conseguente rischio di un  aumento dei furti con destrezza.

Il coordinamento tra gli equipaggi dei Commissariati e delle Volanti della Questura, circa 20 equipaggi giornalieri, ha consentito di identificare oltre 1300 soggetti e 450 autovetture e di denunciare 45 soggetti, in maggioranza per reati contro il patrimonio e per liti fra conoscenti con l’emissione di 3 fogli di Via obbligatori nei confronti di individui che si trovavano in città per commettere furti con destrezza e truffe ai danni delle fasce più deboli.

In ambito Ferroviario la Polizia di settore ha proseguito i controlli specifici dell’operazione Rail Safe Day, per prevenire comportamenti impropri e pericolosi sui tratti ferrati in occasione dei periodi di festività imminenti.

La Polizia di frontiera marittima, oltre al consueto impegno giornaliero di controllo in ambito portuale, ha denunciato una persona per lesioni personali a bordo di un traghetto di linea con la Turchia; sempre dal predetto ufficio sono stati svolti specifici servizi di vigilanza in occasione dell’inaugurazione della nave da crociera MSC Seaside che hanno  con  effettuati controlli preventivi di polizia su 1518 membri dell’equipaggio, 3251 passeggeri, nonché 2581 persone che a vario titolo sono salite a bordo in qualità di visitatori. In 5 casi i controlli hanno dato esito positivo e si è dato seguito hai provvedimenti prescritti.

La Polizia di Frontiere Terrestre, con il concorso dell’Esercito Italiano, assicurato dall’Operazione “Strade Sicure”, ha garantito con oltre 80 pattuglie i controlli di retrovalico sull’altipiano carsico controllando 332 veicoli ed identificando 882 soggetti. 15 soggetti sono stati denunciati in stato di libertà per reati prevalentemente legati all’immigrazione clandestina, in tale ambito è stato denunciato un soggetto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e 6 soggetti stranieri sono stati riammessi in territorio sloveno sulla base del vigente accordo bilaterale.

La Questura ha svolto l’attività di controllo del territorio con 130 pattuglie, che hanno dato luogo a 54 posti controllo e 450 veicoli controllati.

Sono stati eseguiti 95 sopralluoghi presso altrettanti soggetti agli arresti domiciliari.

Durante i servizi mirati con fascia notturna, sono stati sottoposti a controlli amministrativi 5 esercizi pubblici.

In totale, durante l’attività settimanale, sono state 45 le persone deferite all’Autorità Giudiziaria per reati contro il patrimonio e liti fra conoscenti.


02/12/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/04/2021 16:08:36