Questura di Trento

  • Viale Verona 187 - 38123 TRENTO ( Dove siamo)
  • telefono: +390461899511
  • fax: +390461899777
  • email: urp.quest.tn@pecps.poliziadistato.it

FINGE DI ESSERE SCIPPATA PER INCASSARE IL PREMIO DELL’ASSICURAZIONE

CONDIVIDI

DENUNCIATA PER SIMULAZIONE DI REATO

Ieri la volante del Commissariato di Riva del Garda ha denunciato per simulazione di reato una cittadina tedesca E.A. di 38 anni. La donna, poco prima delle 20.00, aveva chiesto aiuto ad un commerciante del centro storico di Riva del Garda, al quale, esprimendosi in lingua tedesca, aveva riferito di essere stata scippata nelle vicinanze da due giovani, uno dei quali in bicicletta e l'altro a bordo di uno scooter. Quello in bici, a suo dire, le aveva strappato di mano la borsetta ed entrambi poi si erano dileguati. Sul posto è stato richiesto l'intervento della volante che ha iniziato a raccogliere i primi indizi per poter rintracciare i ladri. Gli agenti hanno da subito notato che la donna appariva titubante e che la sua versione dei fatti era poco verosimile. Infatti, di lì a poco, la titolare di un vicino negozio di calzature ha riconosciuto la turista tedesca come la cliente che, poco prima, aveva dimenticato la borsetta nel suo negozio e lei stessa, non vedendola tornare, l'aveva consegnata alla polizia locale. La borsetta è stata restituita alla signora che, dinanzi all'evidenza dei fatti, ha ammesso agli operatori di aver inscenato volontariamente lo scippo per attirare l'attenzione della polizia poiché era questo l'unico modo per farsi, eventualmente, risarcire dalla sua assicurazione. La signora, anziché il premio dell'assicurazione, ha "rimediato" una denuncia per simulazione di reato.
01/08/2013

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/08/2020 05:08:01