Questura di Trento

  • Viale Verona 187 - 38123 TRENTO ( Dove siamo)
  • telefono: +390461899511
  • email: Consulta in "Orari e Uffici" della Questura
  • facebook

Rilascio Passaporto

CONDIVIDI
passaporto italia

La prenotazione per il rilascio del passaporto riservata ai cittadini residenti nella Provincia Autonoma di Trento avviene mediante accesso all'agenda elettronica on line sul sito https://passaportonline.poliziadistato.it/ e, per chi è privo di accesso internet, presso i Comuni della Provincia di Trento (esclusi i Comuni di Trento, Riva del Garda e Rovereto).

Dallo scorso 18 marzo è attiva anche una nuova agenda online prioritaria per il rilascio dei passaporti, consultabile sul sito https://passaportonline.poliziadistato.it/, dedicata a chi ha comprovate e documentate necessità di partire nei successivi 30 giorni per motivi di studio, lavoro, salute o turismo, tramite la quale si potrà ottenere un appuntamento per il rilascio del passaporto nei successivi 15 giorni. Nel caso in cui nella sezione degli appuntamenti prioritari non vi fossero disponibilità, il sistema proporrà un tasto “stampa modulo urgenza”, che consentirà al cittadino di compilare, stampare e firmare un modulo in cui lo stesso potrà autocertificare la necessità di partire entro 15 giorni da mostrare allo sportello dell’Ufficio Passaporti in orario di apertura – anche in assenza di appuntamento – unitamente alla documentazione che ne attesti l’urgenza. Si precisa che non è possibile prenotare contemporaneamente nell’ambito delle due agende elettroniche e che la domanda presentata nell’agenda prioritaria NON è cancellabile.

Gli sportelli sono aperti dal lunedì al venerdì con orario 8.30-13.00 ed il martedì e giovedì anche con orario 14.00-17.00.

I cittadini non residenti ma domiciliati nella P.AT. per comprovati motivi di lavoro, famiglia o studio (allegando documentazione attestante la domiciliazione) possono inviare all’indirizzo di posta elettronica dipps183.00N0@pecps.poliziadistato.it una richiesta di fissazione dell’appuntamento.

N.B. Allo sportello dell'Ufficio Passaporti il giorno dell'appuntamento è necessario consegnare:

  • La ricevuta di prenotazione dell’appuntamento;
  • Il modello di richiesta compilata e sottoscritta (stampabile all’atto della prenotazione);
  • Un documento d’identità in corso di validità del richiedente (N.B. Portare con sé, oltre all’originale, anche una fotocopia del medesimo documento);
  • L’eventuale modulo di autocertificazione dell’urgenza, compilato e sottoscritto dall’interessato (consapevole delle responsabilità in caso di dichiarazioni false o mendaci), unitamente alla documentazione cartacea comprovante l’urgenza e la data del viaggio;
  • Due foto tessere recenti, identiche tra loro, frontali, a volto scoperto, senza occhiali, sfondo bianco, conformi alle modalità previste dalla normativa ICAO (punto 7 Decisione c (2005) 409).

Specifiche informazioni riguardanti le caratteristiche delle fotografie sono reperibili al seguente indirizzo web: https://www.poliziadistato.it/statics/10/fotografia_passaporto_web.pdf;

  • Attestazione di versamento di € 42.50 esclusivamente mediante bollettino postale di conto corrente n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro – causale: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”;
  • Contributo amministrativo di € 73.50 in contrassegno acquistabile nelle rivendite di valori bollati o in tabaccheria, riportante la dicitura “contributo amm.vo passaporto;
  • Eventuale precedente passaporto. N.B. In caso di smarrimento o furto, allegare la denuncia presentata.

Per i cittadini italiani minorenni il passaporto è rilasciato su richiesta di chi esercita la responsabilità genitoriale - o la tutela legale - a prescindere dallo stato civile e dalla situazione di convivenza. Allo sportello dell'Ufficio Passaporti il giorno dell'appuntamento è necessario consegnare, in aggiunta alla summenzionata documentazione, una copia dei documenti di identità in corso di validità del minore e di entrambi i genitori (ovvero copia del certificato di morte) e l’atto di assenso debitamente sottoscritto dal genitore che sia impossibilitato a presentarsi personalmente allo sportello (scaricabile attraverso il link: https://questure.poliziadistato.it/statics/43/atto-assenso--rilascio--passaporto--del-minore.pdf?lang=it).

È tassativamente prevista la presenza del richiedente (anche se minorenne) allo sportello dell'Ufficio Passaporti il giorno dell'appuntamento ai fini della legalizzazione delle fotografie (passaporto, lasciapassare) e, qualora prevista, dell’acquisizione delle impronte digitali e della firma.

Il Decreto Legge 13 giugno 2023 nr. 69 ha introdotto una importante modifica alla Legge 21 novembre 1967 nr. 1185 "Norme sui passaporti", con riguardo al rilascio del passaporto ai genitori di figli minori. A seguito di tale modifica, per il rilascio del passaporto a favore di un genitore di figlio minore non è più necessario il consenso dell'altro genitore, salvo nel caso in cui a carico del richiedente sia stato emesso un provvedimento inibitorio da parte dell'autorità giudiziaria.

Grazie alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra la Questura di Trento ed il Consorzio dei Comuni Trentini, approvato e condiviso dal Dipartimento per la Pubblica Sicurezza, è attivo il servizio “ufficio Passaporto itinerante”. Con questo servizio, istituito per andare incontro alle esigenze dei residenti nelle zone più lontane dal capoluogo, si possono così presentare le istanze, secondo un’agenda tenuta dai Comuni, direttamente sul territorio. Nello specifico a San Martino di Castrozza per i residenti in Primiero, a Malè per la Comunità della Val di Sole, a Pinzolo per i residenti delle Valli Giudicarie, a Moena per le Valli Fiemme e Fassa e a Borgo Valsugana per la Comunità Valsugana e Tesino.

Per informazioni riguardanti il rilascio del passaporto e le pratiche in lavorazione si potrà contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero 0461 899901-902.

Gli uffici competenti al rilascio del passaporto, per i residenti nei Comuni della Provincia, sono i seguenti: Questura di Trento, Commissariato di P.S. di Rovereto, Commissariato di P.S. di Riva del Garda.


17/02/2020
(modificato il 22/03/2024)

23/05/2024 19:51:21