Questura di Torino

  • Corso Vinzaglio n.10 - 10121 TORINO ( Dove siamo)
  • telefono: 01155881
  • fax: 0115588045
  • email: Ufficio di Gabinetto: gab.quest.to@pecps.poliziadistato.it U.R.P. : urp.quest.to@pecps.poliziadistato.it (e-mail dedicata al cittadino per richiedere informazioni)

Permesso di soggiorno

CONDIVIDI
Permesso di soggiorno

SPORTELLO IMMIGRAZIONE _ MODALITA' DI ACCESSO

 

 

 

QUESTURA DI TORINO

UFFICIO IMMIGRAZIONE

 

NEWS

 

VALIDITA’ AUTORIZZAZIONI AL SOGGIORNO

 

La validità delle autorizzazioni al soggiorno in scadenza tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 luglio 2021 è stata prorogata sino a questa ultima data, compresi i termini per le conversioni, i documenti di viaggio e la validità dei nulla osta.

 

BREXIT

 

Le informazioni relative alle modalità per richiedere i documenti di soggiorno per i cittadini del Regno Unito ed i loro familiari, beneficiari dei diritti riconosciuti dall’accordo di recesso, potranno essere richieste al link https://questure.poliziadistato.it/it/Torino/articolo/69460001152b16c9874022342

 

SPORTELLO IMMIGRAZIONE – MODALITA’ DI ACCESSO

 

Lo Sportello dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Torino, sito in corso Verona n. 4, è aperto al pubblico nei seguenti giorni ed orari:

 

  • Dal lunedì al giovedì dalle ore 8.30 alle ore 17.00;
  • Il venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00.

 

I giorni di chiusura per festività sono: 1 e 6 gennaio, 25 aprile, 1 maggio, 2 e 24 giugno, 15 agosto, 1 novembre,8, 25 e 26 dicembre.

 

TIPOLOGIE DI AUTORIZZAZIONI AL SOGGIORNO DA RICHIEDERE VIA MAIL

( INFO.SPORTELLOIMMIGRAZIONE.TO@POLIZIADISTATO.IT )

  • Apolidia
  • Assistenza minoreart. 31 co 3 D. L.vo 286/98
  • Carta di soggiorno per familiare straniero di cittadino Italiano o dell’Unione Europea
  • Famiglia con cittadino italiano (parente di II grado)art. 19 co 2 lettera C D. L.vo 286/98
  • Famiglia con conversione da turismo o da altro PS scaduto da non oltre un anno art. 29 e 30 D.L.vo 286/98
  • Famiglia con figlio minore cittadino italiano, residente in Italia art. 30 co 1 lettera D  D.L.vo 286/98
  • Famiglia per minore straniero non accompagnato ed affidato ex Legge n. 47/2017
  • Minore età; rilascio e conversione al compimento del 18 anno di età art. 32 D.L.vo 286/98
  • Cure mediche e stato di gravidanza art. 19 co 2 lettera D D.L.vo 286/98
  • Cure mediche non differibili art. 19 co 2 lettera D bis D. L.vo 286/98
  • Primo rilascio dell’asilo politico o della protezione sussidiaria
  • Protezione speciale ex art. 32 co.3 del D. L.vo 25/2008
  • Richiesta Asilo politico con ricorso al Tribunale Ordinario od alla Corte di Cassazione
  • Regime transitorio ex art. 1 co.9 del D. L.vo 113/2018 ( Primo Rilascio)
  • Regime transitorio ex art. 1 co.9 del D. L.vo 113/2018 ( Rinnovo del PS per motivi umanitari scaduto prima del 04/10/2018)
  • Rinnovo della Protezione sussidiaria
  • Richiesta / rilascio del titolo di viaggio

 

Il deposito delle istanze di rilascio, rinnovo, conversione, aggiornamento e duplicato delle autorizzazionial soggiorno di cui sopra deve essere richiesto esclusivamentescrivendo alla mail info.sportelloimmigrazione.to@poliziadistato.it  (solo tramite altra mail e non con pec) e, una volta ricevuto appuntamento da parte di questo Ufficio, occorre presentarsi personalmente presso lo Sportello dell’Ufficio Immigrazione in Corso Verona n.4.

Le mail inviate all’indirizzo di cui sopra dovranno obbligatoriamente contenere i dati anagrafici completi (cognome, nome, data di nascita e cittadinanza), il numero di telefono del richiedente nonché copia di un documento di identità/permesso di soggiorno. In alternativa sarà possibile compilare l’apposito modulo scaricabile in questa pagina o tramite il link http://questure.poliziadistato.it/statics/01/modulo-per-appuntamento.xixs

Le richieste di appuntamento incomplete dei dati richiesti e sopra indicati non verranno prese in considerazioni.

All’atto della presentazione di qualsiasi istanza allo sportello che risulti essere non completa di tutti i documenti necessari sopraindicati, ai sensi della Legge 241/90, si provvederà a fissare un nuovo appuntamento per l’integrazione dei predetti.

Si rappresenta che non è possibile richiedere un anticipo della data dell’appuntamento ricevuto se non per comprovate e documentate/documentabili esigenze di salute e/o lavorative.

 

TIPOLOGIE DI AUTORIZZAZIONI AL SOGGIORNO DA RICHIEDERE ESCLUSIVAMENTE TRAMITE KIT POSTALE ( E RILASCIO DI PERMESSI ESCLUSIVAMENTE IN FORMATO ELETTRONICO ) :

  • Lavoro autonomo
  • Lavoro subordinato
  • Lavoro stagionale
  • Attesa occupazione
  • Famiglia
  • Famiglia minore 14/18 anni
  • Affidamento
  • Motivi religiosi
  • Residenza elettiva
  • Studio ( per periodi superiori ai 90 giorni)
  • Missione ( per soggiorni superiori ai 90 giorni)
  • Rinnovo del permesso di soggiorno per asilo politico( status già riconosciuto)
  • Rinnovo del permesso di soggiorno per apolidia ( status già acquisito)
  • Tirocinio e formazione professionale
  • Attesa cittadinanza ( previa dichiarazione di presenza da rendere entro 8 giorni lavorativi dall’ingresso sul T.N.)
  • Duplicato ed aggiornamento del permesso di soggiorno o del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
  • Permessi di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (già carta di soggiorno)
  • Conversione del permesso di soggiorno ottenuto tramite l’invio del Kit postale da altra tipologia a
  • Lavoro subordinato
  • Lavoro autonomo
  • Famiglia
  • Studio
  • Residenza elettiva

 

Il deposito delle istanze di rilascio, rinnovo, conversione, aggiornamento e duplicato delle autorizzazioni al soggiorno di cui sopra deve essere richiesto esclusivamente con inoltro dello specifico kit postale.

 

CONSULTAZIONE DELLA PRATICA

 

Le istanze inviate tramite gli uffici postali, le convocazioni, gli appuntamenti o lo stato della pratica, potranno essere verificati sul sito www.portaleimmigrazione.it , accedendo con il numero di assicurata della propria ricevuta.

In relazione alle istanze presentate direttamente allo Sportello in Corso Verona 4, per le quali è stata rilasciata ricevuta, le verifiche sullo stato della pratica potranno essere effettuate sul sito www.poliziadistato.it , accedendo con il numero di pratica posto in alto a sinistra della ricevuta.

 

DICHIARAZIONE DI PRESENZA

 

Le dichiarazioni di presenza per i soggiorni di breve durata, per motivi di visita, affari, turismo e studio che non superano i 90 giorni, dovranno essere presentate personalmente presso lo Sportello di Corso Verona n. 4. Per questa tipologia di autorizzazioni non è necessario prendere appuntamento ed il rilascio è subordinato alla presentazione della seguente documentazione:

  • Passaporto
  • Documento dell’ospitante
  • Dichiarazione di ospitalità (da richiedere presso il Commissariato di PS competente per giurisdizione) o contratto di affitto di unità immobiliare in corso di validità.

 

N.B. La dichiarazione di presenza deve essere presentata da tutti coloro che, anche se muniti di visti di ingresso, entrano in Italia provenendo da altro Paese Schengen, in quanto il timbro apposto sul passaporto dalla Polizia di Frontiera di un Paese Schengen diverso dall’Italia non sostituisce la dichiarazione di presenza.

Qualora, invece, il cittadino straniero entri nel territorio nazionale direttamente da un Paese extra Schengen, tale dichiarazione è sostituita dal timbro apposto sul passaporto dalla Polizia di Frontiera Italiana al momento dell’ingresso in Italia.

La dichiarazione, inoltre, non è necessaria qualora il cittadino straniero soggiorni presso strutture alberghiere o altre strutture ricettive ai sensi dell’art. 109 TULPS, poiché in tal caso vale come dichiarazione di presenza la dichiarazione fatta dall’albergatore.

 

DEPOSITO DI DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA

 

La documentazione ad integrazione dell’istanza o eventuali memorie conseguenti alla comunicazione dei motivi ostativi di cui all’art. 10 bis L. 241/90 dovrà essere depositata direttamente dall’interessato presso lo Sportello di Corso Verona n. 4 :

  • Nella data e nell’ora indicati nell’appuntamento fissato da questo Ufficio;
  • In mancanza di appuntamento dalle ore 8.00 alle ore 10.30, dal lunedì al giovedì.

 

RITIRO DEI TITOLI DI SOGGIORNO

 

Per i titoli di soggiorno richiesti tramite kit postale:

 

  • Il ritiro dei predetti deve avvenire nella data e nell’ora indicati nel messaggio sms generato in automatico dal sistema.

 

In tutti gli altri casi

 

  • Dalle ore 8.00 alle ore 10.30, dal lunedì al giovedì, necessariamente muniti di ricevuta

 

ISTANZA DI ACCESSO AGLI ATTI

 

L’istanza di accesso agli atti, ai sensi della Legge 241/90, dovrà essere presentata all’Ufficio Contenzioso sito presso la Questura di Torino- Ufficio Immigrazione Via Grattoni n. 3, nel solo giorno di martedì, dalle ore 09.30 alle ore 11.30, esclusivamente dal diretto interessato o dal legale munito di delega con firma autenticata.

 

CONTRIBUTO PER IL RILASCIO E IL RINNOVO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO

 

Il contributo per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno a carico dello straniero di età superiore ad anni diciotto ammonta a :

 

  1. Euro 40,00 per i permessi di soggiorno di durata superiore a tre mesi e inferiore o pari a un anno;
  2. Euro 50,00 per i permessi di soggiorno di durata superiore a un anno e inferiore o pari a due anni;
  3. Euro 100,00 per il rilascio del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo e per il permesso di soggiorno rilasciato ai sensi degli artt. 27, comma 1, lett. a), 27-quinquies, comma 1, lettere a) e b) e 27 sexies, comma 2 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n.286 e successive modificazioni, a dirigenti ed a lavoratori specializzati.

 

La richiesta di duplicato di una autorizzazione al soggiorno in corso di validità non richiede il versamento del contributo.

L’emissione di un titolo di soggiorno elettronico, indipendentemente dall’onere o meno del versamento del contributo predetto, comporta altresì il versamento di un importo pari ad euro 30.46 per il formato elettronico(es. richiesta di duplicati, titoli di soggiorno per minori, titoli di soggiorno espressamente esentati dal pagamento del contributo).

Tutte le pratiche di soggiorno presentate dovranno recare corrisposto, ai fini di una positiva definizione delle medesime, il versamento del prescritto contributo.

 

PATRONATI

Gli utenti che necessitano di ausilio per la compilazione della modulistica da presentare presso gli Uffici Postali potranno rivolgersi ai Patronati ubicati in questo Capoluogo.

 


18/03/2008
(modificato il 13/05/2021)

Articoli Correlati

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

02/08/2021 14:17:09