Questura di Terni

  • Via Roberto Antiochia n.12 - 05100 TERNI ( Dove siamo)
  • telefono: 07444801
  • email: dipps186.00F0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Era ricercato per una lunga serie di reati commessi a Terni, anche nell’ambito della vasta operazione antidroga “DAKU”.

CONDIVIDI
Uffici Squadra Mobile

 

 

 

 

 

            Era gravato da un ordine di esecuzione pena, emesso nel 2019 dalla Procura della Repubblica di Terni, a seguito di numerose condanne – passate in giudicato – per vari reati, tra cui: violazione della legge sugli stupefacenti e sulle armi, violenze private e lesioni aggravate, reati per i quali doveva ancora scontare 16 anni e 20 giorni di prigione.

            Alcuni giorni fa, la Squadra Mobile ternana, in collaborazione con il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, è venuta a conoscenza che il 32enne albanese – tra gli appartenenti alla banda sgominata dalla Squadra Mobile di Terni nel 2018 - era stato arrestato in Austria il 2 maggio scorso, perché fortemente sospettato di appartenere ad un’organizzazione dedita ai furti in abitazione.

            Immediata da parte della Polizia di Stato ternana la richiesta per l’emissione di un MAE - il Mandato di Arresto europeo – che è stato emesso repentinamente dalla Procura della Repubblica di Terni e subito inviato alle autorità competenti.

            Il provvedimento restrittivo è stato notificato all’albanese dalla polizia austriaca e nella mattina di giovedì 16 giugno, l’uomo è stato estradato e consegnato alla Polizia di Frontiera di Tarvisio.

 


17/06/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

 Operazione "Aurum"

Controlla gli oggetti rinvenuti dalla Questura di Bologna.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

28/09/2023 07:33:00