Questura di Terni

Arrestato macedone dalla Polizia di Stato per resistenza e lesioni

CONDIVIDI

 

 

 

 

 

 

            Era stata la ex compagna ad avvertire la Polizia di Stato ieri sera quando l’uomo, un macedone di 29 anni, dopo averla malmenata, se ne era andato da casa sua prendendole il cellulare; una pattuglia della Squadra Volante si era immediatamente messa sulle sue tracce, rintracciandolo poco dopo.

            L’uomo aveva negato tutto, ma il cellulare veniva ritrovato nel bar dove era appena passato, veniva perciò portato in questura per gli ulteriori accertamenti.

            Disoccupato e con precedenti penali per spaccio e furto, una volta negli uffici della Polizia di Stato, l’uomo ha dato in escandescenze, scagliandosi contro tre agenti, ferendoli.

            A quel punto è stato arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, arresto convalidato nel rito direttissimo, dove è stata applicata la misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.


08/01/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

01/12/2020 16:41:59