Questura di Taranto

  • Via Giovanni Palatucci n.5 - 74121 TARANTO ( Dove siamo)
  • telefono: 0994620111
  • email: dipps181.00f0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Deteneva una pistola nell'abitazione: arrestato dagli Agenti della Squadra Mobile

CONDIVIDI
Polizia di Stato

Nell’ambito di mirati servizi volti al rintraccio di armi e esplosivi in possesso di soggetti che gravitano nell’ambito della malavita locale ...

Ieri gli Agenti della Polizia di Stato della Sezione Falchi della Squadra Mobile, hanno arrestato per detenzione illegale di arma comune da sparo, Cataldo ADAMO di 53 anni.

Durante mirati servizi volti al rintraccio di armi e esplosivi in possesso di soggetti che gravitano nell'ambito della malavita locale, gli Agenti hanno effettuato un controllo presso l'abitazione del predetto, ubicata nella città vecchia, dove hanno rinvenuto una pistola semiautomatica cal. 6,35, con matricola abrasa, e relativo caricatore, contenente dieci cartucce del medesimo calibro. Il tutto nell'armadio della camera da letto, all'interno di un marsupio in pelle.

L'ADAMO è stato condotto presso la locale Casa Circondariale, dove si trova a disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente.

Altri fatti di rilievo

Nel rione "Tamburi" sempre gli Agenti della Squadra Mobile della Sezione Falchi hanno arrestato uno spacciatore, Giuseppe ALOISIO di 19 anni, e denunciato in stato di libertà la giovane donna che lo accompagnava. Entrambi dovranno rispondere di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente.

I fatti risalgono a ieri pomeriggio: i due giovani, originari di Policoro (MT), sono giunti in via Machiavelli a bordo di una Fiat Punto condotta dall'ALOISIO. Quest'ultimo dopo essersi fermato nei pressi delle "case parcheggio", si è avviato all'interno del complesso edilizio popolare e ne è uscito poco dopo con un involucro in mano. Una volta a bordo dell'auto, ha consegnato il pacchetto alla donna rimasta sul mezzo ad aspettarlo, ripartendo in direzione della S.S.106.

Gli Agenti li hanno immediatamente bloccati e nel corso dei controlli, hanno rinvenuto in una tasca del giubbotto della donna, l'involucro in questione contenente 5 grammi di eroina in pietra. Sotto sequestro è finita anche la somma di 50 euro in loro possesso, ritenuta provento dell'illecita attività.


14/03/2009

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/07/2024 14:00:48