Questura di Siena

  • Via del Castoro n.6 - 53100 SIENA ( Dove siamo)
  • telefono: 0577201111
  • email: gab.quest.si@pecps.poliziadistato.it, urp.quest.si@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Il Questore al Consiglio Provinciale di Siena per la Giornata Internazionale Contro la Violenza alle Donne.

CONDIVIDI
violenza alle donne

L’importanza delle attività di prevenzione e di sensibilizzazione per una “nuova cultura” dei rapporti tra uomo e donna.

Si è parlato delle varie forme di violenza ed abusi commessi nei confronti delle donne nella seduta straordinaria del Consiglio Provinciale di ieri, 25 novembre 2009, convocata in occasione della Giornata Internazionale Contro la Violenza alle Donne e aperta al pubblico, per riflettere sul tema ed avviare un confronto tra i cittadini e i rappresentanti degli Enti e delle Istituzioni locali.

Al Consiglio, insieme alle altre Autorità e ai rappresentanti delle associazioni che si occupano dell'assistenza alle donne, ha partecipato anche il Questore di Siena, Massimo Bontempi, che ha spiegato: "La presenza della Polizia di Stato è fortemente motivata dalla nostra partecipazione al Tavolo Interistituzionale contro la violenza alle donne, coordinato dalla Provincia di Siena, i cui componenti hanno firmato un Protocollo d'intesa per promuovere un'attività di prevenzione sul tema e che lo scorso anno, proprio in occasione della stessa ricorrenza, ha dato vita a 4 gruppi di lavoro che si occupano della sensibilizzazione, della formazione, della rilevazione del fenomeno e dell'elaborazione di un percorso di assistenza.

In seguito alla firma dell'accordo, le donne poliziotto della Squadra Mobile si sono riunite più volte al Tavolo, insieme agli altri membri, per fissare alcune linee guida e concordare un vero e proprio protocollo operativo in grado di "tirare fuori" la donna dal circuito della violenza.

Anche se il numero dei reati commessi nella provincia di Siena nei confronti delle donne, sia maggiorenni che minorenni, si è mantenuto costante dal mese di gennaio al 30 settembre di quest'anno rispetto allo stesso periodo del 2008, è importante rivolgere l'attenzione non solo agli episodi di violenza commessi per strada, sui quali le Forze dell'Ordine possono più agevolmente intervenire con attività finalizzate sia alla prevenzione che alla repressione del fenomeno, ma anche sugli abusi perpetrati tra le mura domestiche, laddove occorre agire realizzando una vera e propria "prevenzione culturale" sensibilizzando tutti i cittadini, ma in particolare gli uomini, ad una inversione del modo di pensare il rapporto tra i due sessi."

Il Questore ha poi affrontato il tema degli atti persecutori, con riferimento agli episodi verificatisi dal febbraio 2009, da quando è stata introdotta la nuova fattispecie di reato di cui all'art. 612 bis del Codice Penale.

Da allora sono stati registrati nella nostra provincia 11 casi che hanno portato a denunce per Stalking, in stato di libertà e di arresto, le cui vittime erano donne e altri 4 a cui sono seguiti i provvedimenti di ammonimento.

Siena, 26 novembre 2009.


26/11/2009
(modificato il 23/03/2010)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/06/2021 11:29:06