Questura di Siena

  • Via del Castoro n.6 - 53100 SIENA ( Dove siamo)
  • telefono: 0577201111
  • email: dipps175.00f0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Chiusi (Si). Restituita la refurtiva al proprietario di un furto rintracciato dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Chiusi- Chianciano Terme in provincia di Firenze

CONDIVIDI
refurtiva

Lo scorso 4 gennaio i due autori, un 32enne e un minore, non si fermarono all’alt sull’A1 abbattendo la barriera del Casello Autostradale e vennero inseguiti e rintracciati dalla Polizia di Stato

Si erano dati alla fuga a piedi nelle campagne di Querce al Pino e poi a Chiusi, senza fermarsi all’Alt della Polstrada sull’A1, abbattendo con l’auto la barriera del Casello Autostradale di Chiusi- Chianciano Terme e impattando contro il muro di una cabina elettrica.

Lo scorso 4 gennaio, alle ricerche dei fuggitivi, poi identificati per un 32enne ed un minorenne, avevano partecipato anche i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Chiusi Chianciano Terme che li avevano rintracciati, dopo alcune ore, presso la stazione ferroviaria della cittadina Etrusca.

I giovani vennero trovati in possesso di cacciaviti di grosse dimensioni, un passamontagna e un cappellino scuro, oltre a bigiotteria e gioielli in oro, probabile provento di furto, che vennero sequestrati e in merito ai quali sono stati svolti approfonditi accertamenti.

Dopo circa due mesi di minuziose indagini, gli agenti del Commissariato sono riusciti a rintracciare il proprietario della refurtiva, residente in provincia di Firenze, che nel frattempo aveva sporto denuncia in un altro ufficio.

Il 32enne già denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e Ricettazione, è stato ora denunciato anche per furto, mentre il minore è rimasto affidato ad una Comunità educativa per minori della provincia di Siena.

Il proprietario dei gioielli ha voluto ringraziare i poliziotti del commissariato di Chiusi-Chianciano Terme per quanto hanno fatto per restituire la refurtiva.

 

 

Siena, 14 marzo 2023


18/03/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

 Operazione "Aurum"

Controlla gli oggetti rinvenuti dalla Questura di Bologna.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/02/2024 23:10:15