Questura di Salerno

  • Piazza Giovanni Amendola, 16 - 84121 SALERNO ( Dove siamo)
  • telefono: 089613111
  • email: dipps174.00F0@pecps.poliziadistato.it

La Polizia di Stato a tutela delle fasce deboli

CONDIVIDI
Polizia notturna

Negli ultimi 2 mesi il Questore della Provincia di Salerno ha diramato specifiche direttive volte all’intensificazione dell’attività volta all’irrogazione di varie tipologie di misure di prevenzione.

L’attività di prevenzione è uno strumento strategico sul quale si deve fondare l’attività delle Forze dell’Ordine: si tratta di misure di difesa sociale adottate nei confronti di soggetti considerati, a vario titolo, socialmente pericolosi, con una finalità preventiva intesa ad assicurare la legalità nel territorio dello Stato,  che non presuppongono necessariamente la commissione di reati e la relativa condanna ma sono invece correlate esclusivamente all’accertamento della pericolosità sociale di un individuo.

In particolare, nell’ambito dell’azione di contrasto ai reati perpetrati nei confronti di soggetti appartenenti alle fasce cosiddette “deboli”, il Questore di Salerno ha rivolto una particolare attenzione alla tutela dell’integrità fisica e morale degli anziani. In tale ambito, anche in accoglimento di proposte avanzate dai Comandi Carabinieri dei Comuni della costiera amalfitana, ha irrogato nr. 4 provvedimenti di Divieto di ritorno a carico di altrettanti soggetti resisi responsabili del reato di truffe in danno di persone anziane, ultrassessantacinquenni.

I rei, usando la tecnica del “falso incidente” nel quale era stato coinvolto un familiare o della “consegna del pacco ordinato da un proprio congiunto”, riuscivano a raggirare le proprie vittime dalle quali si facevano consegnare denaro contante o, in mancanza, monili ed oggetti preziosi.

Altrettanto elevata è stata l’attenzione rivolta dal Questore di Salerno all’attività di contrasto al fenomeno della cessione illecita delle sostanze stupefacenti o psicotrope e, in tal senso, ha irrogato numerosi provvedimenti di Avviso Orale e Divieto di ritorno a carico di soggetti gravati da precedenti specifici, identificati nel corso dell’attività di controllo del territorio.

Il Questore di Salerno ha inoltre avanzato al Tribunale – Sezione Misure di Prevenzione di Salerno, n. 4 proposte di applicazione della Misura di Prevenzione Personale della  Sorveglianza Speciale della P.S. nei confronti di soggetti che, registrando a proprio carico numerosi pregiudizi di polizia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di armi, maltrattamenti in famiglia, hanno dimostrato di essere particolarmente inclini a violare le leggi e con ciò rappresentare un pericolo per la collettività.

Altrettanto elevata è stata l’attenzione del Questore volta ad arginare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi nelle principali vie e piazze cittadine e della prostituzione su strada con conseguente notevole turbativa per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. A tal proposito sono stati irrogati 11 provvedimenti di D.A.S.PO Urbano e n.3 Fogli di via obbligatori a carico di parcheggiatori abusivi nella zona dello stadio Arechi.

Di seguito si riportano i dati complessivi dei provvedimenti irrogati negli ultimi 2 mesi:

  • Avvisi orali: 33
  • Rimpatri con Fogli di via obbligatori e divieti di ritorno: 45
  • D.A.S.P.O. urbano: 11
  • D.Ac.Ur: 17
  • Proposte di sorveglianza speciale personale: 4
  • Amminimenti: 5
  • DASPO: 7

06/12/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

27/05/2024 00:02:13