Questura di Rovigo

  • Viale Tre Martiri, 40 - 45100 ROVIGO ( Dove siamo)
  • telefono: 0425202511
  • fax: 0425202777
  • email: urp.quest.ro@pecps.poliziadistato.it

Fuochi d’artificio, servizi di informazione e prevenzione

CONDIVIDI
01

Consigli per i cittadini

Andranno in onda su RAI 3, sabato mattina 31 dicembre alle 11.30, i consigli della Polizia di Stato sul corretto utilizzo dei fuochi d'artificio.

La puntata del programma Rai "TGR Prodotto Italia" è stata realizzata a Rovigo e gli artificieri della Polizia di Stato hanno illustrato le regole fondamentali per evitare incidenti. Ne segue un breve estratto da tenere in debita considerazione soprattutto nella notte di San Silvestro.

E' assolutamente vietato l'utilizzo di armi da sparo o di razzi di segnalazione luminosa.

Acquistare solo prodotti omologati presso negozi autorizzati, ricordando che la vendita è vietata ai minori degli anni 18.

Leggere attentamente le "istruzioni per l'uso" cercando di capire chi può utilizzarli, dove e come possono essere utilizzati gli artifici.

Non lasciare mai sui balconi tende, teli di plastica, scope, contenitori di carta o plastica, tappeti, panni stesi, o qualsiasi materiale combustibile.

Come conservarli:

Non collocare mai i fuochi d'artificio nelle vicinanze di luoghi abitati o dove siano depositi di paglia, di grano, fienili, boschi.

Lontano da fonti di calore, fiamme libere, dall'umidità, lontano da sostanze infiammabili o da materiali combustibili.

In luoghi sicuri e asciutti, in armadi metallici possibilmente messi a terra elettricamente, in piccole quantità. Mai in armadi di legno o di plastica.

Non tenere mai articoli pirotecnici in tasca, in borse, usare invece scatole di cartone o sacchetti.

Come utilizzarli:

Non usare in caso di vento!

Non accendere mai i fuochi in luoghi chiusi.

Accendere sempre un artifizio alla volta, avendo l'accortezza di tenere gli altri lontano e al riparo da eventuali scintille.

Non avvicinare mai il viso all'artifizio pirotecnico.

Accendere la miccia allungando il braccio, tenendo il petardo a distanza dal busto.

Utilizzare i fuochi solo all'aperto in luoghi lontani dalle abitazioni, non puntare mai un razzo, un fischio o un botto contro finestre e balconi dei palazzi vicini, non usarli mai a casa.

Non indirizzare mai i fuochi verso persone, abitazioni, balconi, autovetture, bidoni dell'immondizia.

Se si trova un botto inesploso, in strada oppure a casa, non toccarlo.

Molti ferimenti avvengono il "giorno dopo" a causa dei botti inesplosi che si trovano per strada. Ricordatevi che un botto abbandonato o difettoso potrebbe esplodere da un momento all'altro quindi non toccateli.

Evitare di trasportare materiale pirotecnico in macchina, se proprio si deve, non nell'abitacolo.

Chi accende i botti e i fuochi d'artificio clandestini sappia che il rischio di un malfunzionamento è sempre in agguato.

L'utilizzo improprio può incendiare gli abiti che si indossano.

Una volta finito di sparare i fuochi d'artificio occorre vigilare per qualche decina di minuti che le scintille o le braci residue non abbiano innescato materiali combustibili.

In caso di mancato funzionamento o di funzionamento parziale non tentare di riaccendere l'artifizio. Non verificare la causa del mancato funzionamento portando il viso sopra l'oggetto o afferrandolo con le mani. Lasciarlo invece smorzare e attendere, indicativamente, non meno di 30 minuti prima della rimozione.


28/12/2011

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

10/08/2020 18:13:15