Questura di Roma

  • Via San Vitale 15 - 00184 ROMA ( Dove siamo)
  • telefono: 0646861
  • email: gab.quest.rm@pecps.poliziadistato.it - urp.quest.rm@pecps.poliziadistato.it - ufficio immigrazione immig.quest.rm@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Alloggiati Web

CONDIVIDI
Hotel

La Polizia di Stato ha avviato una procedura informatizzata per la gestione dei dati delle persone alloggiate presso le strutture ricettivo - alberghiere dell'intera nazione

In questi ultimi anni la materia della semplificazione amministrativa ha assunto un'importanza crescente per tutte le categorie ed in particolare per la piccola e media impresa. Inoltre assieme a questo obiettivo viene avanti l'esigenza di un rapporto sempre più stretto tra Polizia di Stato e cittadini con lo scopo di rinsaldare il rapporto di fiducia e di collaborazione. In tale direzione è proprio l'informatizzazione dell'invio delle così dette "Schedine Alloggiati", infatti, in base all'art. 109 del T.U.L.P.S., gli esercenti delle strutture ricettive hanno l'obbligo della comunicazione giornaliera all'autorità di Pubblica Sicurezza dell' arrivo delle persone alloggiate tramite la compilazione cartacea di un modulo prestampato. Nel 2006 è stata avviata la gestione informatizzata dei dati delle persone alloggiate che consente ai gestori delle strutture ricettive la comunicazione, di tali dati, utilizzando un collegamento ad internet in modo del tutto gratuito.

"Anche i locatori e sublocatori che locano immobili o parti di essi con contratti di durata inferiore ai 30 giorni" sono tenuti ad avvalersi del servizio Alloggiati Web al pari delle strutture ricettive (art. 19-bis legge n.132 del 1 dicembre 2018).

Le Agenzie immobiliari che gestiscono affitti di appartamenti privati a fini turistici per periodi inferiori ai 30 gg. possono altresì registrarsi ed effettuare le comunicazioni per conto dei locatori.

Per facilitare l'utilizzo del servizio, è stato predisposto un documento "FREQUENTI DOMANDE E RISPOSTE", scaricabile QUI  o nella lista dei documenti in alto a destra,  che contiene tutte le risposte ai quesiti più comuni.

L'invio telematico delle schedine alloggiati realizza i seguenti oggettivi vantaggi:

-L'invio dei dati avviene direttamente dalla propria struttura, evitando l'onere della consegna diretta all'Autorità Locale di Pubblica Sicurezza.
-Il controllo dei dati da parte del personale della Polizia di Stato diventa più veloce ed efficace nell'accertamento e/o repressione dei reati, al fine della tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica

  • La domanda deve essere inoltrata solo tramite Posta Elettronica Certificata (PEC)

           alloggiatiweb.rm@pecps.poliziadistato.it

  • Il modulo per la richiesta di ABILITAZIONE si può scaricare da QUI
  • Il modulo per la richiesta di DISABILITAZIONE si può scaricare da QUI

Nel caso delle attività imprenditoriali, se la società subisce il cambio dell’amministratore o dell’assetto societario ma la ragione sociale rimane la medesima, non vi è la necessità di chiedere una nuova utenza.

 

INVIARE TUTTA LA DOCUMENTAZIONE IN UN UNICO FILE FORMATO PDF
 

Si precisa che l'invio telematico e' divenuto obbligatorio dal gennaio 2013, pertanto gli esercizi ricettivi sono tenuti a registrarsi al servizio Alloggiati Web prima di iniziare la loro attività.

Solo nel caso di GUASTO AL SISTEMA CENTRALE NAZIONALE (e non al proprio computer personale) ed in attesa dell’invio delle credenziali precedentemente richieste, sarà possibile inviare le schedine al commissariato di P.S. competente per la zona ove si trova la struttura ricettiva, esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) facilmente reperibile su internet e solo se si rischi di non ottemperare all'obbligo di invio entro le 24 ore dall'arrivo del cliente oppure entro 6 ore dall'arrivo in caso di soggiorni inferiori alle 24 ore. 

NON SI EFFETTUA ASSISTENZA TECNICA TELEFONICA

Si prega di prendere visione delle avvertenze tecniche riportate nel portale "Alloggiati Web" nella sezione "Supporto"  dove si possono trovare tutte le informazioni necessarie per il primo accesso, il recupero della password, oltre a guide sull'utilizzo del servizio. 

Con la nuova versione del Portale Alloggiati, in vigore dal 18 gennaio 2022, è stato introdotto un nuovo meccanismo di accesso/sicurezza che non prevede più l’uso del certificato digitale. In sostituzione di quest’ultimo è stato creato un set di codici dispositivi che l’utente riceve già in fase di abilitazione dalla Questura competente territorialmente. Tutte le utenze già censite nel portale che utilizzano il certificato digitale, entro la data di scadenza, dovranno migrare in autonomia al nuovo sistema di autenticazione. Nella sezione Supporto - Manuali del Portale Alloggiati Web è disponibile la guida nella quale viene illustrata la procedura da attuare per poter effettuare questa migrazione in autonomia senza l’intervento della Questura competente avendo come unica condizione obbligatoria la conoscenza delle proprie credenziali di accesso e la corretta importazione del certificato su un proprio browser.

L’intervento della Questura sarà necessario solo nel caso in cui il certificato sia già scaduto oppure si siano smarrite le credenziali (nella richiesta indicare il numero dell’utenza/login).

Dal 18 agosto 2022 i certificati cesseranno di esistere e si potrà accedere solo tramite i codici.

ANCHE PER COLORO CHE POSSEGGONO UN CERTIFICATO VALIDO, SI CONSIGLIA DI UTILIZZARE LA MODALITA’ DI ACCESSO CON LA TABELLA DEI CODICI

Si fa presente che è possibile accedere al servizio anche da Smartphone e Tablet sia con sistemi operativi Apple iOS che Android.

Per qualsiasi informazione di natura giuridico/ amministrativa oppure tecnica si prega di consultare la documentazione presente nel Portale Alloggiati Web nella Sezione SUPPORTO.

SOLO in casi straordinari e SOLO dopo aver consultato tutti i manuali è possibile contattare l'utenza telefonica 0646862499 lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Per avere risposte più immediate ed esaustive, è consigliabile scrivere a: alloggiatiweb.rm@pecps.poliziadistato.it.

Per coloro che ancora non posseggono la Pec, possono utilizzare provvisoriamente quella di altri purché venga allegato il proprio documento d’identità.

 

BREVE GUIDA SULLE TIPOLOGIE DI STRUTTURE RICETTIVE


09/10/2018
(modificato il 26/05/2022)

25/06/2022 03:07:24