Questura di Reggio Emilia

  • Via Dante Alighieri n. 10 - 42121 REGGIO EMILIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0522458711
  • fax: 0522458777
  • email: dipps169.00F0@pecps.poliziadistato.it

LA POLIZIA DI STATO DI REGGIO EMILIA DENUNCIA PRESUNTO AUTORE DELL’AGGRESSIONE CON SPRAY URTICANTE SU BUS SETA

CONDIVIDI
arresto Zucchi

Riconosciuto dalle telecamere presunto autore dell'aggressione con spray urticante su bus SETA

Alle ore 20:30 del 17.05.2023 una pattuglia delle Volanti è intervenuta presso la Caserma Zucchi su richiesta giunta alla linea del 113 da parte del conducente della linea diretta a S. Ilario, il quale lamentava di sentirsi irritato da sostanza aerea che, dalla descrizione dei sintomi, pareva poter avere le caratteristiche tipiche dello spray al peperoncino. Anche altri passeggeri lamentavano il medesimo fastidio, ma nessuno dei presenti aveva notato qualcuno degli altri passeggeri nebulizzare qualcosa nell’aria, né si erano accorti di tentativi di aggressioni. La maggior parte dei passeggeri scendevano e si allontanavano autonomamente tossendo ma senza evidenziare ulteriori fastidi, mentre il conducente e altri due passeggeri, dato il persistere del fastidio agli occhi e alla gola, si recavano al Pronto Soccorso dove, in seguito alla visita, venivano riscontrate lesioni lievi, guaribili in un giorno. 

In ogni caso, gli operatori delle Volanti acquisivano i filmati presenti sull’autobus SETA per i necessari approfondimenti investigativi. Le immagini all’interno del bus riprendevano il momento dell’aggressione, durante il quale si vede un giovane avvicinarsi a un coetaneo e nebulizzare una sostanza spray all’altezza del viso dell’altro. Gli operatori delle Volanti riconoscevano, in colui che aveva nebulizzato lo spray, un 20enne già noto alle forze di polizia e trasmettevano le immagini alla locale Squadra Mobile che procedeva per competenza.

Il personale della locale Squadra Mobile, attraverso la visione delle immagini e l’acquisizione delle testimonianze dei presenti, ricostruiva la vicenda e individuava il presunto autore dell’aggressione.

Al termine dei necessari accertamenti, il 20enne presunto reo, con numerosi precedenti di polizia e destinatario di Foglio di via obbligatorio, veniva deferito in stato di libertà all’A.G. per l’ipotesi di reato di lesioni e interruzione di pubblico servizio.


14/06/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/06/2024 17:17:28