Questura di Reggio Emilia

  • Via Dante Alighieri n. 10 - 42121 REGGIO EMILIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0522458711
  • fax: 0522458777
  • email: gab.quest.re@pecps.poliziadistato.it

Contrasto al degrado urbano

CONDIVIDI
Contrasto al degrado Urbano

Chiama per ben 18 volte il 113 - denunciato per interruzione di Pubblico Servizio.

Accade lo scorso 27 febbraio. 

Centro Storico cittadino.  C. A. nato a Torre del Greco (NA), classe 1977, residente a Reggio Emilia contatta ossessivamente,per ben 18 volte, la linea d'emergenza 113 per ottenere la consegna, da parte di un suo conoscente, di quanto acquistato  o la restituzione della somma pagata.

La Polizia di Stato intervenuta  in via Roma all' intersezione con via Dante Alighieri  si imbatte in una situazione diversa da quella segnalata al 113 ove un  giovane riferiva di essere stato derubato da un suo conoscente. Il personale intervenuto identificava il richiedente per C. A. nato a Torre del Greco (NA), classe 1977, residente a Reggio Emilia, pluripregiudicato.  Il richiedente emanava una forte alitosi alcolica e riferiva che nel pomeriggio appena trascorso aveva consegnato ad un suo conoscente, tale P. A. la somma di euro 50, in quanto in serata avrebbe dovuto dargli il corrispettivo in sostanza stupefacente del tipo marijuana o hashish , aggiugenva, inoltre,  che poco prima di contattare il 113, lo aveva raggiunto a casa chiedendogli invano la consegna della droga o quanto meno la restituzione del denaro.

Gli operatori dapprima tranquillizzavano C.A facendolo desistere dal suo intento ed invitandolo a cessare dal suo comportamento. Non di meno  contattavano il presunto pusher nei confronti del quale non vi era alcun oggettivo elemento di  riscontro.

Alle successive ore 23.00, gli agenti delle volanti , dopo che C.A. aveva contattato per ben 18 volte la linea d'emergenza 113 e,diverse volte , anche, il 112  si portavano presso l' abitazione del C.A. per farlo desistere dal suo incivile comportamento, deferendolo, infine,  all’A.G. per il reato di “Interruzione di pubblico servizio”.

L'atto risultava doveroso  in quanto le  ripetute e ossessive telefonate ai numeri di emergenza  oltre ad intasare le linee telefoniche impedivano  agli operatori della linea d'emergenza del 113 di poter offrire il proprio servizio ad altri utenti.

 


29/02/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/10/2021 22:55:21