Questura di Reggio Emilia

  • Via Dante Alighieri n. 10 - 42121 REGGIO EMILIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0522458711
  • fax: 0522458777
  • email: gab.quest.re@pecps.poliziadistato.it

Concerto di Primavera

Concerto di Primavera

La Polizia di Stato apre le porte della sua "casa" - la Questura - ai cittadini

Il 10 maggio scorso, nelle sale e nei cortili della Questura si sono esibiti dei giovani musicisti (due quartetti d’archi)dell’istituto Superiore d’Istruzione Musicale Peri-Merulo  che hanno eseguito brani di W.A.Mozart e L. Van Beethoven dando vita al “Concerto di Primavera”.

Nel solco di quanto tracciato dalla mission istituzionale “Esserci Sempre “ed al fine di consentire ai cittadini e alla città di venire in contatto con la nostra Istituzione (continuando il rapporto di comunicazione diretta instaurato in occasione della nostra Festa)  abbiamo aperto la nostra  “casa” –la Questura- al pubblico

per l'occasione nelle sale e nei cortili della Questura di Reggio Emilia, sono state allestite due suggestive mostre di abiti d'epoca.   Un'esposizione di costumi, fatti a mano in rappresentanza della moda europea tra il XVII° e il XVIII° secolo, che ha consentito agli spettatori di “viaggiare” attraverso i secoli e le nazioni scoprendo i cambiamenti della moda nel tempo.

Gli abiti storici appartenenti alla collezione privata del Sovrintendente della Polizia di Stato Giovanni SGARLATA e della costumista e ricercatrice storica Mariana Polisena sono la rappresentazione concreta di costumi di varie epoche.  Entrambi i collezionisti hanno offerto uno speciale viaggio nel tempo nella storia della moda maschile e femminile spaziando tra trine, merletti e sete del Settecento e dell’Ottocento. La collezione di abiti femminili, liberamente ispirati alle Dame dell’epoca, ha brillato per la cura dei dettagli ed il confezionamento filologicamente aderente all’epoca di riferimento.

All’iniziativa hanno preso parte dei “rievocatori” -molto noti soprattutto nei salotti culturali di Venezia nel periodo del carnevale-, che, indossando mirabilmente gli  abiti dell’epoca ne  celebrano  la bellezza e l’importanza storica. Tra di essi, era eccezionalmente presente madame Micky REINE rievocatrice di fama internazionale che ha interpretato  il ruolo della Regina Maria Antonietta tra vesti sontuose e pizzi pregiati,per qualche ora  la storia, la musica e la cultura -fusi in un unico intreccio di emozioni- hanno trasportato i visitatori in un’epoca ormai passata ma mai dimenticata.

                                         

 


15/05/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/09/2019 14:58:51