Questura di Reggio Emilia

  • Via Dante Alighieri n. 10 - 42121 REGGIO EMILIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0522458711
  • fax: 0522458777
  • email: gab.quest.re@pecps.poliziadistato.it

Agenda Passaporti. "Nuove procedure on-line per le dichiarazioni di accompagnamento per minori".

dichiarazione di accompagno

Nell'ambito delle iniziative volte alla razionalizzazione delle attività di polizia ed al miglioramento della qualità dei servizi resi all'utenza la Questura di Reggio Emilia avvia questa innovativa procedura .

Con la mission di apportare un ulteriore miglioramento della qualità dei servizi resi all'utenza, è attiva una nuova funzionalità per consentire ai genitori o ai tutori di cittadini italiani minori di anni 14, di richiedere on-line l'autorizzazione a far viaggiare i minori stessi affidandoli ad un accompagnatore.

La nuova procedura nasce per consentire una più celere evasione delle istanze relative al rilascio delle dichiarazioni di accompagnamento (necessarie per far viaggiare gli infra quattordicenni con persone diverse dagli esercenti la potestà genitoriale, affidandoli ad un accompagnatore, ente o persona fisica) ed è inserita nell'ambito del Servizio di Agenda Passaporto disponibile su Internet all'indirizzo https://www.passaportonline.poliziadistato.it.

Il sistema è già stato positivamente sperimentato in tre Questure pilota ed è oggi gestito anche a Reggio Emilia sul portale delle prenotazioni passaporti attraverso il quale, accedendo sulla pagina "dichiarazioni accompagno", è possibile compilare e inviare il modulo a fine operazione direttamente on line. La procedura consente di ridurre le code agli sportelli ed i tempi di attesa per i cittadini, garantendo al contempo maggior puntualità nella ricezione del pubblico e nell'evasione delle richieste.

La nuova funzionalità, in analogia con la prenotazione on line della richiesta di passaporto elettronico, consente l'inserimento dei dati necessari direttamente sul sistema di produzione del documento finale, dando così la possibilità all'operatore della Polizia di Stato di lavorare la pratica e richiedere eventuali ulteriori informazioni senza la presenza dell'interessato allo sportello.

Il richiedente si dovrà recare presso gli sportelli dell'Ufficio Passaporti una sola volta e solo per il ritiro del documento finale (attestazione di accompagnamento). In quella sede si procederà altresì alla correzione degli eventuali errori generati all'atto dell'inserimento.

Si ritiene pertanto necessario invitare l'utenza a privilegiare, ove possibile, il nuovo sistema delle prenotazioni on-line, ferma restando la possibilità di presentare direttamente allo sportello la modulistica per le dichiarazioni di accompagnamento; sarà data comunque sempre precedenza agli utenti che hanno utilizzato la procedura telematica.


17/10/2018

20/09/2019 05:40:52