Questura di Reggio Emilia

  • Via Dante Alighieri n. 10 - 42121 REGGIO EMILIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0522458711
  • fax: 0522458777
  • email: gab.quest.re@pecps.poliziadistato.it

Operazione SETACCIO

gli agenti in zona stazione

A seguito di recenti fatti di cronaca che hanno interessato l’area urbana a ridosso della Stazione ferroviaria Storica su impulso del Signor Questore della Provincia di Reggio Emilia dott. Antonio Sbordone, sono stati organizzati importanti servizi Straordinari di controllo del Controllo del Territorio in zona Stazione FS Storica.

Tra il 2 3 il 3 ottobre u.s.  a seguito dei recenti fatti di cronaca che hanno interessato l’area urbana a ridosso della Stazione ferroviaria Storica, su disposizione del Signor Questore della Provincia di Reggio Emilia dott. Antonio Sbordone, sono stati organizzati servizi Straordinari di controllo del Controllo del Territorio in zona Stazione FS Storica ed aree annesse, via IV Novembre, via Eritrea, via Turri, via Sani, via Ceva, Piazzale Marconi, Piazzale Europa ed Autostazione che in queste ore sono ancora in corso .

Operazione SETACCIO della Polizia di Stato

Con riferimento all’operazione “SETACCIO”, si riportano i dati complessivi al termine dell’operazione:

- persone controllate 87 di cui 71 di origine straniera (34 richiedenti Asilo);

- nr.- 17 persone di origine straniera sono state accompagnate in questi uffici di cui 7 con            provvedimenti amministrativi a carico di varia natura;

- 8 provvedimenti di espulsione a carico di cittadini stranieri di cui di origine ghanese non in regola con le norme sul soggiorno nel Territorio Nazionale

- avventori di nr 6 esercizi commerciali; 

-nr- 2 cittadini di origine magrebina con precedenti di polizia per reati inerenti gli stupefacenti reati contro la persona e gravemente indiziati di aver partecipato alle situazioni di degrado segnalate DAI CITTADINI e non in regola con le norme sul permesso di soggiorno. ACCOMPAGNATI al CIE di Torino;

- nr 1 cittadino di origine algerina  già colpito da provvedimento del Questore di Reggio Emilia di lasciare il territorio nazionale  e più volte rintracciato dalla Polizia Municipale, denunciato per occupazione abusiva di terreni o edifici segnalatro più volte alla Questura dai cittadini della ziona stazione come persona molesta. ACCOMPAGNATO   al CIE di Potenza;

- nr. 1 cittadino nigeriano identificato con passaporto valido e non in regola con le norme sul soggiorno. Al termine degli accertamenti allo straniero è stata applicata la misura alternativa dell’obbligo di firma con il sequestro del passaporto in attesa della sua espulsione definitiva dallo Stato.

nr. 2 Ordini del Questore di abbandonare il territorio dello Stato a carico di un cittadino georgiano e di un cittadino nigeriano con precedenti di polizia  vari tra cui possesso di arnesi atti allo scasso;

Nella mattinata, nei confronti del cittadino algerino pluripregiudicato per reati contro il patrimonio arrestato durante la notte scorsa per il reato di furto aggravato perpetrato nei locali della locale Stazione Storica (di cui al precedente comunicato e riconducibile all’operazione in argomento) , veniva predisposto un servizio di accompagnamento presso il CPR di Torino, in attesa dell’effettivo rimpatrio.

I residenti della zona, in merito alla massiccia presenza delle Forze dell’Ordine, durante le fasi delle operazioni suindicate hanno ringraziato direttamente di operatori in servizio per l’attività svolta.


04/10/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/09/2019 17:32:48