Questura di Prato

  • Via Migliore di Cino n.10/12 - 59100 PRATO ( Dove siamo)
  • telefono: Vedi utenze uffici
  • email: dipps19A.00F0@pecps.poliziadistato.it

Giovane ragazza tenta il suicidio: salvata dai poliziotti delle Volanti.

CONDIVIDI
La Questura di Prato

La Questura di Prato.

E’ successo qualche giorno fa, intorno a mezzogiorno, quando alla Sala Operativa è arrivata una telefonata di un giovane preoccupato dopo una lite con la fidanzata ventenne. Infatti quest’ultima, timorosa di essere stata tradita la notte precedente, prendeva l’auto della madre e scappava di casa inviando poi al fidanzato dei messaggi dove faceva intendere che la loro storia fosse finita e che volesse compiere un gesto estremo, infatti il ragazzo riceveva anche delle foto di un tubo con dello scotch ad un’estremità per far capire di essere sul punto di suicidarsi attaccandolo allo scarico dell’auto. Il giovane allertava subito la Centrale della Questura dove erano in servizio due operatori, i quali, prontamente si mettevano in moto con tutti i mezzi tecnologici a loro disposizione per cercare di rintracciare la fidanzata. Nel frattempo che l’operatore telefonico allertato comunicasse la posizione del telefono della ragazza, uno dei poliziotti, per non perdere altro tempo prezioso, cercava di contattare quest’ultima telefonicamente e, dopo vari tentativi, riusciva nell’operazione. Dalla voce si capiva come la stessa fosse in uno stato d’animo tale da compiere il gesto insano ma dopo la lunga conversazione intrattenuta col poliziotto, la ragazza veniva tranquillizzata e giungeva ad un compromesso. Infatti accettava di incontrarlo a patto che si presentasse in borghese e senza auto con i colori d’Istituto. Durante il tragitto, il poliziotto in borghese era in costante contatto anche con la Sala Operativa la quale confermava passo dopo passo la posizione della ragazza che veniva raggiunta nel più breve tempo possibile nella zona del Macrolotto 1. Inoltre, nel frattempo venivano allertate anche le altre pattuglie della Squadra Volante, di restare nella zona dell’incontro. Una volta che il poliziotto arrivava da lei, questa scoppiava in lacrime e veniva rassicurata da quest’ultimo; nella sua auto inoltre, veniva trovato il tubo già pronto per essere attaccato allo scarico dell’auto.


20/12/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

15/04/2024 17:10:15